Come buoni vicini

Bologna - 13/09/2014 : 13/10/2014

Come buoni vicini è un evento espositivo curato dai borsisti della Fondazione Collegio Artistico Venturoli: gli interventi dei sei giovani artisti si inseriscono negli spazi del Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna lasciando lievi tracce del loro passaggio.

Informazioni

Comunicato stampa

come buoni vicini certosa di bologna

via della certosa 18, 40100, bologna
inaugurazione sabato 13 settembre, ore 18



Barbara Baroncini / Irene Fenara / Gianluca Capaldo / Simona Paladino / Giacomo Gresleri / Davide Trabucco



Come buoni vicini è un evento espositivo curato dai borsisti della Fondazione Collegio Artistico Venturoli: gli interventi dei sei giovani artisti si inseriscono negli spazi del Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna lasciando lievi tracce del loro passaggio


La leggerezza a cui fa riferimento il titolo richiama l’immagine di centri abitati, villette a schiera con gerani alle finestre e vicini cordiali, ma è solo apparentemente fuori luogo. Il cimitero è infatti come una città nella città e ne riflette la struttura: frequentando questo spazio emerge inaspettatamente una dimensione intima e quotidiana, in cui vicissitudini umane si perdono tra i portici e gli angoli nascosti delle architetture. Una sottile vitalità fatta di memorie, ma anche di una ‘popolazione vivente’ di visitatori, impiegati ed operai di cantieri che trasformano continuamente l’aspetto di questo luogo.
Questa dimensione quasi ‘abitativa’ ha spinto gli artisti ad operare come buoni vicini, attraverso installazioni che si introducono in modo discreto nel luogo, ed al contempo lo raccontano. La presenza degli artisti nella Certosa diventa come il passaggio di inquilini temporanei: affittuari di uno spazio in cui far ‘soggiornare’ un pensiero.