Colori dell’anima

Firenze - 07/11/2014 : 02/12/2014

“Colori dell’anima” è una mostra collettiva che offre l’opportunità di apprezzare opere d’arte suggestive nelle quali artisti internazionali riflettono le proprie emozioni, percezioni, idee.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA360
  • Indirizzo: Via il Prato 11/r 50123 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 07/11/2014 - al 02/12/2014
  • Vernissage: 07/11/2014 ore 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da martedì a sabato compresi dalle 10:00 alle 19:00, domenica dalle 15:00 alle 19:00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

“ Quando conoscerò la tua anima dipingerò i tuoi occhi” ( Amedeo Modigliani)

Nel mese di Novembre le sale espositive della Galleria360 si rinnovano per offrire ai visitatori, collezionisti ed amanti dell’arte un nuovo appuntamento con l’arte contemporanea. Opere uniche e di grande impatto visivo saranno esposte durante la mostra “Colori dell’anima” la cui Inaugurazione avrà luogo Venerdì 7 Novembre 2014, alle ore 19.00, in via il prato 11r, Firenze. Durante il Vernissage inoltre verrà offerto un cocktail di benvenuto mentre musicisti Jazz suoneranno dal vivo



L’affermazione di Modigliani, pronunciata in occasione del ritratto all’amata Jeanne Hébuterne e diventata celebre grazie all’omonimo film “I colori dell’anima”, è strettamente connessa a quella ritrosia del pittore e scultore italiano a rappresentare gli occhi delle persone raffigurate. Per l’artista infatti, lo sguardo era qualcosa di estremamente prezioso ed intimo. Dipingere gli occhi significava entrare nell’interiorità più intima di qualcuno, svelarne il segreto più profondo. Per Modigliani così come per molti altri artisti, filosofi e poeti, gli occhi sono lo specchio dell’anima, nei quali è possibile incrociare frammenti di esistenza, scorgere lembi di emozioni, gioie e dolori di qualsiasi essere umano.
Seguendo tale trait d’union, “Colori dell’anima” è una mostra collettiva che offre l’opportunità di apprezzare opere d’arte suggestive nelle quali artisti internazionali riflettono le proprie emozioni, percezioni, idee. In ognuna delle opere esposte infatti, attraverso colori vibranti e delicate sfumature cromatiche, gli artisti esprimono il proprio mondo interiore e amore per la vita. Ogni creazione artistica è prima di tutto un incontro con lo spirito stesso del suo autore e osservare un’opera significa dunque scrutare negli occhi segreti dell’artista, instaurando un silenzioso ma profondo colloquio tra la sua anima e la nostra. Durante la mostra “Colori dell’anima”, che si protrarrà fino al 2 Dicembre, è possibile ammirare lavori artistici contraddistinti da sottili strati di accostamenti cromatici forti, espressivi ed audaci tra toni di colore caldi oppure freddi; opere dove la ricerca cromatica diventa momento fondamentale d’indagine esistenziale e riscoperta; o ancora opere dove le percezioni della realtà quotidiana sono sapientemente intrecciate in orditi e trame di fili morbidi e colorati. Si tratta di creazioni artistiche dunque dove il colore diventa un vero e proprio linguaggio emotivo oltreché espressivo, rivelatore di emozioni e ricordi personali degli artisti, ma al tempo stesso anche potente e suggestivo mezzo in grado di rompere l’immota quiete sensoriale facendo vibrare l’anima dell’osservatore.
“Colori dell’anima” è una mostra che propone un viaggio nel senso più profondo del sentire, tra gli itinerari emozionali del mondo interiore di ogni artista; un viaggio dove le tappe o stazioni di passaggio sono rappresentate nelle opere dalle diverse “tonalità emotive”, nelle quali di volta in volta, le combinazioni cromatiche si intrecciano costantemente con il vissuto affettivo e l’esperienza quotidiana.
Del resto, come sosteneva Pablo Picasso: “I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni.”

Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri

PRESS RELEASE
Show: Group exhibition “Colors of the soul"
Organizers: Arch. Riccardo Piagentini, Art. Angela Director Fagu
Opening Show: Friday, 7th November 2014 at 19:00
Duration Show: 7th November 2014 - 2nd December 2014
Location: Galleria360 Via il Prato 11R Florence
Website: www.galleria360.it Email: [email protected] Tel. 0552399570
Opening hours: from Tuesday to Saturday from 10:00 to 19:00 including Sundays from 15:00 to 19:00
Free entry
"When I will know your soul, I will paint your eyes" (Amedeo Modigliani)
In the month of November, the Galleria360’s exhibition spaces are renewed to offer visitors, collectors and art lovers a new appointment with contemporary art. Unique artworks of great visual impact will be on display during the exhibition "Colors of the soul" whose Inauguration will take place on Friday, 7th of November 2014, at 19.00, in via il Prato 11r, Florence. During the Vernissage also it’ll be offered a welcome cocktail while Jazz musicians’ll play live.
Modigliani's statement, pronounced in the occasion of the beloved Jeanne Hébuterne portrait and became famous thanks to to the homonymous film "The colors of the soul," is closely linked to the reluctance of the Italian painter and sculptor to represent the eyes of the people depicted. For the artist, in fact, the gaze was something extremely precious and intimate. Paint the eyes means to go in someone's most intimate interiority, reveal the deepest secret. For Modigliani, as well as for many other artists, philosophers and poets, the eyes are the mirror of the soul, in which it is possible to cross the fragments of existence, see flaps of emotions, joys and sorrows of any human being.
Following this trait d'union, "Colors of the soul" is a group exhibition that offers the opportunity to appreciate suggestive artworks in which international artists reflect their emotions, perceptions and ideas. In each of the artworks exhibited in fact, through vibrant colors and delicate shades of color, the artists express their inner world and love for life. Every artistic creation is first of all an encounter with the spirit of his author and therefore to observe a work means to peer into the eyes of the artist secrets, establishing a quiet but profound conversation between his soul and ours. During the exhibition "Colors of the soul”, which will last until December 2, it is possible to admire artworks covered by thin layers of strong, expressive and bold color combinations, between warm or cold chromatic tones; artworks where the chromatic research becomes a crucial moment of existential investigation and discovery; or still artworks where the perceptions of everyday reality are cleverly intertwined in warps and wefts of soft and colorful wire. Therefore, they’re artistic creations where the color becomes a real emotional language besides expressive, revealing emotions and personal memories of the artists, but also at the same time, it’s a powerful and suggestive mean capable of breaking the quiet sensory motionless by vibrate the soul of the observer.
"Colors of the soul" is an exhibition that offers a journey into the deepest sense of feeling, between the emotional routes of each artist’s inner world; a journey where the milestones or passage stations are represented in the artworks by different "emotional tonality" in which, from time to time, the color combinations are constantly intertwined with the emotional lived and daily experience.
Moreover, as stated by Pablo Picasso: "Colors, like features, follow the changes of the emotions.”
Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri