Collettivo R.A.M. – Zoon

Brescia - 04/11/2011 : 18/11/2011

Zoon è una creatura artificiale che opera sulla simbiosi tra ambiente e fruitore. Il dialogo tra suono e movimento si fa interprete dei tratti essenziali di un luogo, suggerendo continuità con la presenza umana al suo interno.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO ARTI & TECNOLOGIE
  • Indirizzo: via Forcello 38/a 25124 - Brescia - Lombardia
  • Quando: dal 04/11/2011 - al 18/11/2011
  • Vernissage: 04/11/2011 ore 18.30
  • Generi: personale, new media
  • Orari: da lunedì a venerdì 17-20 sabato e domenica 10-20
  • Sito web: http://www.ualuba.org
  • Email: info@ualuba.org
  • Patrocini: opera prodotta da MELTINGPOT – cantiere creativo per la new media art Fondazione D’Ars Oscar Signorini onlus con il contributo di Fondazione Cariplo

Comunicato stampa

Zoon
ambiente sonoro sensibile
Collettivo R.A.M.

4 | 18 novembre 2011
inaugurazione venerdì 4 novembre ore 18,30
ingresso libero

Centro Arti&Tecnologie Brescia
via Forcello 38/a
25124 Brescia



opera prodotta da
MELTINGPOT – cantiere creativo per la new media art
Fondazione D’Ars Oscar Signorini onlus
con il contributo di Fondazione Cariplo

opera segnalata da
DAVIDE ANNI, docente Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo

Zoon è una creatura artificiale che opera sulla simbiosi tra ambiente e fruitore


Il dialogo tra suono e movimento si fa interprete dei tratti essenziali di un luogo, suggerendo continuità con la presenza umana al suo interno.
Le tecnologie applicate diventano strumento di relazione tra contesto, presenza e ascolto. Zoon si nutre dei tratti salienti di ogni ambiente per manifestare acusticamente le proprietà emergenti dal comportamento dei fruitori.
La musica viene dunque usata come dimensione o linguaggio attraverso cui ognuno possa percepire la continuità che lo lega all’altro.

Il collettivo R.a.m. nasce nel 2008 dalla collaborazione tra Francesco Fonassi, Michele Marelli, Daniel Pasotti, Giorgio Presti, Riccardo Rauseo e Corrado Saija.
Svolge una ricerca sullo spazio sonoro, dove le tencnologie applicate diventano strumento di relazione tra contesti, presenze e ascolto individuale: Installazioni sensibili, improvvisazioni elettroacustiche, sonorizzazioni di ambienti e film-documentari.



In collaborazione con Ualuba.org no profit.

Con il patrocinio della Circoscrizione Sud Brescia.