Colin Dutton – Generation Project

Treviso - 20/12/2014 : 20/01/2015

Generation non è soltanto una mostra fotografica ma è anche un'esposizione di artefatti e manufatti realizzati da creativi, che spesso si interfacciano con il mondo, operanti in diversi ambiti: dalla realizzazione di prodotti in carta alla grafica, dalla fotografia alla scultura, dalla moda all’industrial design, dall'illustrazione al brand design e web design, l'audio e la video production.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO PARAGGI
  • Indirizzo: Via Pescatori 23 - Treviso - Veneto
  • Quando: dal 20/12/2014 - al 20/01/2015
  • Vernissage: 20/12/2014 ore 18
  • Autori: Colin Dutton
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, personale
  • Orari: Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00. Sabato e domenica dalle 16.30 alle 20.00

Comunicato stampa

Generation Project by Colin Dutton.
Alla scoperta dei creativi del territorio a Spazio Paraggi.

Il territorio del Nordest ed in particolare quello della provincia di Treviso è noto per il suo tessuto sociale legato ad attività lavorative di tipo industriale o artigianale, piuttosto che per i propri talenti creativi

Il fotografo inglese Colin Dutton, che da diversi anni vive a Conegliano, individua alcuni aspetti virtuosi legati alla creatività e sceglie di dare un forte segnale di positività in relazione all’attuale situazione lavorativa vissuta da molti, mettendo in luce il grande potenziale creativo dei talenti della provincia di Treviso con la mostra Generation, che inaugurerà sabato 20 dicembre alle ore 18.00 a Spazio Paraggi di Treviso e si concluderà il 20 gennaio 2015, nella quale espone i ritratti di 24 creativi.

Il progetto fotografico ha richiesto una ricerca di circa un anno. La scelta dei soggetti è stata eseguita interamente da Colin Dutton grazie a conoscenze e passaparola, non vuole essere una selezione delle migliori realtà del territorio bensì un'istantanea visione di una piccola parte di ciò che esso può offrire. Come spiega il fotografo: “Qualche anno fa c'era molta tristezza nell'aria, invece mi sono reso conto, che ci sono molti talenti nel territorio e che spesso lavorano anche a livello internazionale. Volevo fotografare persone ottimiste, con energia e voglia di fare e che avessero del talento. Ho cercato di dare un certo ritmo a tutti i ritratti, infatti, i soggetti sono sempre ripresi per intero e all'interno dei luoghi in cui lavorano.”

La mostra nata dalla visione ottimistica del fotografo, rappresenta il naturale sfogo del progetto fotografico. Si è evoluta infatti in un progetto collaborativo che unisce la creatività del singolo (Colin Dutton) a quella di molti (i creativi), con lo scopo di incontrarsi e fare rete. Generation non è soltanto una mostra fotografica ma è anche un'esposizione di artefatti e manufatti realizzati da creativi, che spesso si interfacciano con il mondo, operanti in diversi ambiti: dalla realizzazione di prodotti in carta alla grafica, dalla fotografia alla scultura, dalla moda all’industrial design, dall'illustrazione al brand design e web design, l'audio e la video production.

Organizzata in modo collaborativo da tutte le persone coinvolte, ha l'ambizione di crescere attraverso la realizzazione di nuovi ritratti e la futura partecipazione di nuovi professionisti, che potranno proporsi attraverso l'iscrizione al sito www.generationproject.it. Generation partendo da Spazio Paraggi di Treviso, ha l'ambizione di diventare itinerante, proponendosi come format, per spostarsi anche in altre città della provincia o in altri territori.

L'inaugurazione si terrà sabato 20 dicembre alle 18.00.

Inoltre il 27 dicembre 2014 alle ore 17:00 si terrà l'incontro sul ruolo della creatività oggi in tempo di crisi dal titolo Everything's Design, in collaborazione con La Chiave di Sophia durante il quale interverranno il
Prof. Fabrizio Panozzo del Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Direttore del m.a.c.lab, Anna Zerbaro Assegnista di ricerca all'interno del Progetto X Promosso dall'Università Ca' Foscari di Venezia e dal Dipartimento di Management, Colin Dutton, Massimo Furlan di Macs Design, Gianpaolo Allocco di Delineo Design.