Ciro Palumbo – Sguardi eterni tra la terra e il cielo

Monopoli - 28/06/2015 : 26/07/2015

“Che cos’è il mito oggi? Quali significati reali e profondi cela, in questo inizio di millennio? (…)” Questa trionfale epopea che racconta il mito nella Magna Grecia, questo romanzo intenso, carico di pathos, che si snoda dal Castello Carlo V di Monopoli, sulle coste pugliesi, fino al Castello di Schisò sulla baia di Giardini Naxos, in Sicilia, è il cuore della mostra che fa il punto sugli esiti più recenti della ricerca personale dell’artista Ciro Palumbo.

Informazioni

Comunicato stampa

GUARDI ETERNI TRA LA TERRA E IL CIELO
Mostra personale di Ciro Palumbo

Due prestigiose sedi espositive:
28 Giugno – Castello Carlo V – Monopoli (BA)
7 Agosto – Castello Schisò – Giardini Naxos (ME)

“Che cos’è il mito oggi? Quali significati reali e profondi cela, in questo inizio di millennio? (…)”
Questa trionfale epopea che racconta il mito nella Magna Grecia, questo romanzo intenso, carico di pathos, che si snoda dal Castello Carlo V di Monopoli, sulle coste pugliesi, fino al Castello di Schisò sulla baia di Giardini Naxos, in Sicilia, è il cuore della mostra che fa il punto sugli esiti più recenti della ricerca personale dell’artista Ciro Palumbo.
Il Mito è un ciclo di opere ed un tema che da tempo il pittore sta affrontando con diversi approfondimenti: da Ermes, il messaggero degli Dei, al romantico Prometeo, fino al possente Vulcano, tutto in una chiave personale ed introspettiva. Finalmente, con circa trenta opere esposte, si potrà seguire questo percorso tra figurazione, racconto e meditazione.
Il progetto è promosso dal MacS (Museo Arte Contemporanea Sicilia).
L’analisi critica è a cura di Alessandra Redaelli, con un contributo di Stefania Bison.

--
CASTELLO CARLO V / 28 Giugno - 26 Luglio 2015
Largo Castello - 70043 Monopoli (BA)

Vernissage domenica 28 Giugno, ore 18,30
Con concerto a cura del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli

Organizzazione : Maestro Giorgio Spada e Architetto Giuseppe Di Palma