Carlo Zinelli / Canemorto – Carlo Giallo Su Sfondo Di Tre Cani

Catanzaro - 22/12/2016 : 21/01/2017

A chiusura di un anno molto intenso, ALTROVE - già marchio del noto festival di arte urbana che vanta numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali - presenta presso i propri spazi espositivi una nuova importante mostra.

Informazioni

  • Luogo: ALTROVE GALLERY
  • Indirizzo: Corso Mazzini 168 - Catanzaro - Calabria
  • Quando: dal 22/12/2016 - al 21/01/2017
  • Vernissage: 22/12/2016
  • Autori: Carlo Zinelli, Canemorto
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale

Comunicato stampa

A chiusura di un anno molto intenso, ALTROVE - già marchio del noto festival di arte urbana che vanta numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali - presenta presso i propri spazi espositivi una nuova importante mostra. "CARLO GIALLO SU SFONDO DI TRE CANI" mette insieme per la prima volta alcune delle opere più significative di CARLO ZINELLI e CANEMORTO, personalità artistiche le cui produzioni, seppur lontane nel tempo, appaiono accomunate dallo stesso spirito.

CARLO ZINELLI era uno schizofrenico ospite dell’ospedale psichiatrico di Verona

Nel ’53, chiuso nel salone del quinto e ultimo padiglione destinato ai casi irrecuperabili, prese un pezzo di mattone e cominciò a dipingere le pareti. Graffiti che irrompono e stravolgono i percorsi personali per poi segnare la storia: i suoi disegni arrivarono a Parigi da Jean Dubuffet, che in quegli anni teorizzava l’arte non-culturelle, brut, e successivamente ad André Breton che ne rimase affascinato. Lo stesso approccio aggressivo e antiestetico che caratterizza la produzione di CANEMORTO, collettivo artistico brutale e irriverente che rivisita i segni epocali dell’Art Brut per spingere una contro-cultura estremamente colta, profonda e contemporanea all’interno dello spazio pubblico.

“CARLO GIALLO SU SFONDO DI TRE CANI” risulta così la prima mostra di Altrove Gallery che mette in parallelo le produzioni dell’epoca moderna con quella contemporanea. Per questa enorme opportunità, si ringrazia di cuore il Museo della Follia di Catania per la concessione delle opere originali di Carlo Zinelli.