Capolavori Ambasciatori

Clusone - 14/06/2014 : 28/09/2014

L'Accademia Carrara ci mette la faccia: da Moroni a Fra’ Galgario i suoi ritratti raggiungono Bergamo e Brescia. 6 musei diffusi nel territorio bergamasco e bresciano ospitano i capolavori dell’Accademia Carrara, in dialogo con le rispettive collezioni.

Informazioni

Comunicato stampa

CAPOLAVORI AMBASCIATORI.
Le opere della Carrara a Clusone, Iseo, Lovere, Montichiari, Sarnico, Treviglio

L'Accademia Carrara ci mette la faccia: da Moroni a Fra’ Galgario i suoi ritratti raggiungono Bergamo e Brescia
6 musei diffusi nel territorio bergamasco e bresciano
ospitano i capolavori dell’Accademia Carrara, in dialogo con le rispettive collezioni

Dal 15 giugno: 6 illustri ambasciatori dell’Accademia Carrara di Bergamo, Antonio Canova, Matthias Stomer, il Piccio, Giovan Battista Moroni, Fra’ Galgario, Antonio Fontanesi e Andrea Marenzi saranno "ospiti d'elezione" di altrettanti musei sparsi nel territorio


Il progetto Capolavori Ambasciatori, promosso dall’Accademia Carrara, nasce in collaborazione con i musei delle provincie di Bergamo e Brescia con i quali l’Accademia ha da lungo tempo uno stretto rapporto di collaborazione: Museo Arte Tempo di Clusone, Fondazione l’Arsenale di Iseo, Accademia di Belle Arti Tadini di Lovere, Museo Lechi di Montichiari, Museo Civico d’Arte del Territorio Gianni Bellini di Sarnico, Museo Civico Ernesto e Teresa Della Torre di Treviglio.
Per ciascun museo saranno due le opere della Pinacoteca Carrara a divenire “inviati speciali”, i capolavori sono stati scelti in relazione alle peculiarità storico–artistiche delle singole raccolte dei musei destinatari.
Il progetto Capolavori Ambasciatori rappresenta una tappa importante del percorso che porterà l’Accademia Carrara alla riapertura entro marzo 2015; in questi ultimi anni le opere della Carrara hanno viaggiato per l’Italia e nel mondo, ambasciatori instancabili del suo straordinario patrimonio artistico, in corso a Bergamo (presso GAMeC) fino al 27 luglio: Riscoprire la Carrara, restauri e dialoghi tra opere.