Cans in Frames

Bolzano - 11/07/2013 : 10/08/2013

Museion ospita i giovani writers e le opere nate dalle loro bombolette spray. In diverse occasioni si potrà assistere dal vivo alla realizzazione di murales.

Informazioni

  • Luogo: MUSEION
  • Indirizzo: Piazza Piero Siena 1 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 11/07/2013 - al 10/08/2013
  • Vernissage: 11/07/2013 dalle ore 14.00 Live-Graffiti-Painting & music dalle ore 18.00 Official opening
  • Generi: serata – evento, street art
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: caterina.longo@museion.it

Comunicato stampa

La street art incontra il museo
Dall’11 luglio al 10 agosto Museion ospita MurArte con“Cans in Frames”

Artisti dello spray e museo, un’unione resa possibile grazie a “Cans in Frames” (la bomboletta in cornice), l’iniziativa organizzata al Museion di Bolzano dall’11 luglio al 10 agosto prossimo. L’appuntamento fa parte di MurArte, il progetto del Comune di Bolzano e dell’associazione Volontarius, che intende incoraggiare la creatività dei giovani offrendo loro la possibilità di intervenire creativamente, ma nella legalità, sui muri della città


Dallo spazio urbano alle sale del museo: grazie alla nuova collaborazione con Museion, MurArte si arricchisce quindi di un nuova, importante tappa. Durante “Cans in Frames” (11/07-10/08) il pubblico potrà vedere esposte a Passage, al pianoterra di Museion, le opere dei giovani artisti dello spray di MurArte e di alcuni ospiti di livello internazionale, provenienti da diverse città italiane ed estere. In due diverse occasioni – l’11 luglio e il primo agosto - si potranno inoltre vedere gli artisti all’opera su pannelli allestiti nel piazzale esterno, il tutto accompagnato da musica. E per chi vuole saperne di più non mancheranno video e foto sui graffiti a Bolzano e nel resto del mondo, oltre ad un’ampia scelta di testi e riviste specializzate sull’argomento. Anche il bookshop di Museion si “attrezzerà” con una selezione di pubblicazioni per tutte le età sui graffiti. L’iniziativa trova una prosecuzione anche dopo la mostra: il 20 novembre prossimo si svolge infatti a Museion una tavola rotonda con l’obiettivo di aprire una discussione con la cittadinanza sul tema dei graffiti.
Cans in Frames apre così nella “cornice” di Museion una finestra sul complesso e accattivante mondo dei graffiti, dai suoi aspetti più trasgressivi e di protesta alle esperienze virtuose di istituzioni in dialogo con quest’arte, dalla libera espressione alle opere che sempre più spesso entrano nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo.
Artisti presenti:
Alessandro "Jaman" D'Orsi (KNZ, Torino), Diego "Ruas" Federico (KNZ, Torino),
Simone "Hide" Giuoco (KNZ, Torino), Pierluigi "Deep" Puppato (KNZ, Torino),
Sanue (BombBox Crew, Independent Skills, Bolzano) , Riccardo "RCK" Rizzo (BombBox Crew, Independent Skills, Bolzano), Egeon (BombBox Crew, Bolzano), Uorm (BombBox Crew, Bolzano), Speak (BombBox Crew, Bolzano), Soket (BombBox Crew, Bolzano),
Mauro "Mauro149" Italiano (Truly Design, Torino), Emanuele "Rems 182" (Truly Design, Torino),
Dado (SPA – EAD, Bologna), Made (EAD, Padova), Yama (EAD, Padova),
Johann Philipp "Se Lama" Klammsteiner (Alicans, Bolzano), Orbyd (Bolzano),
Capo (RGB, Venezia), Seeso (Treviso), Marte (NucleareUno, Milano)

Cans in Frames è un progetto organizzato da Associazione Volontarius Onlus in collaborazione con il Comune di Bolzano e Museion.