Camera Picta

Trento - 19/06/2021 : 12/09/2021

Nei suoi spazi espositivi a Trento, il Mart propone una mostra che reintepreta l'antico concetto di camera picta: un ambiente che presenta una decorazione a 360°, capace di modificare la percezione stessa dell'architettura che la contiene.

Informazioni

Comunicato stampa

N

ei suoi spazi espositivi a Trento, il Mart propone una mostra che reintepreta l'antico concetto di camera picta: un ambiente che presenta una decorazione a 360°, capace di modificare la percezione stessa dell'architettura che la contiene


A questa tradizione, rappresentata dai celebri affreschi di Andrea Mantegna nelle stanze di Palazzo Ducale a Mantova, si ispirano gli interventi di otto artisti contemporanei invitati a creare delle speciali "camere picte" utilizzando media tradizionali (pittura e scultura) e tecniche della contemporaneità (installazione, luce, suono): Francesco Arena, Stefano Arienti, Benni Bosetto, Andrea Mastrovito, Fabrizio Perghem, Alessandro Piangiamore, Federico Pietrella ed Esther Stocker.
Il modello di riferimento è il Ciclo dei Mesi di Torre Aquila, uno dei capolavori custoditi dal Castello del Buonconsiglio a Trento, affrescato tra la fine del Trecento e l'inizio del Quattrocento dal Maestro Venceslao in stile Gotico internazionale. Proprio nelle sale del Castello completa la mostra l'opera di Francesco De Grandi, una versione del mese di marzo che, mettendo in dialogo epoche diverse, colma idealmente una lacuna del Ciclo.


Da un'idea di Federico Mazzonelli
A cura di Margherita de Pilati, Gabriele Lorenzoni e Federico Mazzonelli