Business Meets Art

Udine - 06/02/2014 : 07/02/2014

L’associazione cuturale Etrarte organizza nel capoluogo friulano il secondo appuntamento dedicato ai rapporti fra cultura e impresa con particolare attenzione a quanto avviene già in Austria e Slovenia. Fra gli ospiti presenti anche Toshiuyuki Kita, design di fama internazionale e autore della Wink Chair e del Kick Table esposti al MOMA di New York.

Informazioni

  • Luogo: PARCO SCIENTIFICO E TECNOLOGICO L. DANIELI
  • Indirizzo: via J.Linussio, 51 - Udine - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 06/02/2014 - al 07/02/2014
  • Vernissage: 06/02/2014 ore 15
  • Generi: incontro – conferenza
  • Sito web: http://www.businessmeetsart.it
  • Email: posta@businessmeetsart.it
  • Patrocini: Un progetto di Associazione Etrarte e CREAA Snc + Trieste Contemporanea In convenzione con Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura Con il contributo di Provincia di Udine In collaborazione con Comune di Udine Confartigianato Udine Friuli Innovazione Musei Civici di Udine Main supporter Factory Banca Manzano Hospitality Associazione Albergatori Udinesi Suite Inn Quo Vadis Media partner Il Sole24 Ore Tafter Venezie Post Igers FVG Con il patrocinio di Confindustria Ud Partner Aipem Associazione 11 Osteria Ex Provinciali Palma Pane Vino e San Daniele Udine Rete culturale

Comunicato stampa

Udine, 29 gennaio 2014 – Torna “Business Meets Art”, la manifestazione dedicata ai rapporti possibili fra il mondo della cultura e quello del business organizzata dall’associazione culturale Etrarte.
Molte le novità dell’edizione 2014, intitolata “Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione” e in programma a Udine il 5 e 6 febbraio: prime fra tutte la volontà di evidenziare quanto avviene all’estero spostando lo sguardo oltre frontiera – dalle vicine Austria e Slovenia fino all’estremo oriente, il Giappone – per invitare al dialogo e favorire così nuovi percorsi di collaborazione fra arte e impresa

Ampio spazio verrà dedicato anche alle possibilità offerte dai nuovi bandi europei 2014 – 2020 sia per quanto riguarda le imprese che i progetti culturali.
Altra novità è poi l’istituzione del Premio Business Meets Art, un riconoscimento che prende il via proprio quest’anno e intende premiare le imprese virtuose del Triveneto, Austria o Slovenia che abbiano sviluppato progetti in sinergia con partner culturali o artistici di particolare rilievo tra il 2010 e il 2014. Le premiazioni si terranno a Casa Cavazzini il 7 febbraio.
Fra i relatori che interverranno alla due giorni anche il giapponese Toshiuyuki Kita, firma autorevole del design internazionale e autore della Wink Chair e del Kick Table esposti al MOMA di New York.
"La voglia e necessità di confrontarci con altre realtà si è esteso dal territorio nazionale a una sfera internazionale essendo ormai imprescindibile avere uno sguardo quanto più ampio possibile sulle esperienze più diverse – ha sottolineato Elena Tammaro, direttore artistico di Etrarte - . Siamo convinti che le nuove testimonianze che porteremo a Udine quest’anno possano essere best practices riconducibili e replicabili anche nella nostra dimensione”.
L'edizione 2014 di BMA nasce infatti per incentivare la costruzione di network tra la cultura intesa in senso globale e le realtà imprenditoriali del Nordest, nella convinzione che il confronto diretto con case history di successo vissute in altri paesi possa giovare alle imprese del nostro territorio e favorire la nascita di nuovi percorsi di collaborazione.
“Innovazione, cultura e design possono essere determinanti per la competitività della nostra regione rispetto agli scenari internazionali – ha ricordato Federica Manaigo, ideatrice del progetto Business Meets Art -. Dopo l'ottimo riscontro di pubblico ottenuto nel 2012 abbiamo pensato fosse importante ritornare sul tema con nuovi argomenti e nuove testimonianze. L’argomento è molto sentito a livello nazionale e la nostra manifestazione rappresenta l'unico appuntamento pubblico nel Nordest dedicato esclusivamente a questa indagine. "
Fra i relatori che interverranno alla due giorni anche il giapponese Toshiuyuki Kita, firma autorevole del design internazionale, l’architetto Barbara Abel (membro del Creative Industries di Klagenfurt), Brigitte Koessner – Skoff (direttrice dell’Austrian Business Committee for the Arts) Alessandro Liani (CEO Videosystem), Marcello Smarrelli (direttore artistico Fondazione Ermanno Casoli), Gianni Torrenti (Assessore alla Cultura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia), Francesca Musto (Assessore alla Cultura della Provincia di Udine) e Federico Pirone Assessore alla Cultura del Comune di Udine. Moderatrice Monica Calcagno (professore associato di Economia e Gestione delle imprese all’Università Cà Foscari di Venezia).
Il progetto Business Meets Art, iniziativa unica sul territorio per la sua specificità tematica, viene realizzato grazie alla convenzione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura. La seconda edizione si è resa possibile grazie anche alla collaborazione con Trieste conTemporanea, partner consolidato della manifestazione, cui si affiancano numerose realtà di rilievo della regione come la Factory Banca Manzano, i Musei Civici e Confartigianato Udine.

BUSINESS MEETS ART – Seconda edizione
Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione

Manifestazione internazionale dedicata ad arte e impresa
a cura dell'Associazione culturale ETRARTE
Udine, 6 e 7 febbraio 2014

Facebook https://www.facebook.com/BusinessMeetsArt
Twitter #BMA2014
www.businessmeetsart.it


PROGRAMMA
Giovedì 6 febbraio 2014
ore 15:00

Friuli Innovazione
Parco Scientifico e Tecnologico L.Danieli
via J.Linussio, 51 - Udine


APPROFONDIMENTO
Strumenti pratici di internazionalizzazione: i nuovi bandi europei fra cultura e innovazione creativa. Come fare ricerca e sviluppo attraverso design e creatività.

La prossima programmazione europea rappresenta un'opportunità preziosa. La cultura è una piattaforma capace di interagire in modo innovativo con le dimensioni più varie della vita economica e sociale. Alcuni paesi europei stanno recependo rapidamente le nuove direttive e l'auspicio è che anche in Italia aumenti il numero dei progetti effettivamente portati a termine. Questo appuntamento metterà in evidenza quanto innovazione, cultura e design possono essere chiavi importanti nello sviluppo della competitività del territorio rispetto agli scenari internazionali.

Interventi:
Tommaso Bernardini, Friuli Innovazione
Giovanna Roiatti, IntraMoenia
Elisabetta Bisaro, La Briqueterie-CDC du Val-de-Marne



Venerdì 7 febbraio 2014
ore 10:00
Sala Ajace
Piazza Libertà - Udine
Incontro in lingua italiana con servizio di interpretariato in cuffia

CONVEGNO
Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione
Eccellenze internazionali a confronto sul tema dell’innovazione e internazionalizzazione attraverso progetti culturali e creatività. Dal Giappone all’Austria, passando per l'Italia, per discutere del futuro della competitività fra impresa, arte e design.


Relatori:
Barbara Abel, architetto e membro di Kreativwirtschaft Klagenfurt (Creative Industries Klagenfurt)
Brigitte Kössner-Skoff, direttrice di Initiativen Wirtschaft für Kunst (Austrian Business Committee for the Arts)
Alessandro Liani, CEO Videosystem S.r.l.
Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli
Toshiuyuki Kita, designer

Moderatrice:
Monica Calcagno, professore associato di Economia e Gestione delle Imprese presso il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia

Interventi istituzionali:
Gianni Torrenti, Assessore alla Cultura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Francesca Musto, Assessore alla Cultura della Provincia di Udine
Federico Pirone, Assessore alla Cultura del Comune di Udine




Venerdì 7 febbraio 2014
INCONTRI TEMATICI

ore 14:00
Friuli Future Forum
via Calzolai 5 - Udine

Incontro in lingua inglese

Arte&Impresa: strategie per i partenariati internazionali
Nell’ambito della manifestazione Business Meets Art 2014, Friuli Innovazione propone un nuovo appuntamento di approfondimento dedicato ad Arte&Impresa, il gruppo transfrontaliero lanciato lo scorso anno dal Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico udinese nell’ambito del progetto europeo INCO-NET. L’incontro intende fornire a imprenditori, creativi e rappresentanti di associazioni culturali, gli strumenti pratici per la costruzione di partenariati internazionali. Partendo da strategie concrete e casi di successo, verranno fornite indicazioni per essere sempre informati sulle opportunità di finanziamento disponibili: una tavola rotonda dove i partecipanti saranno protagonisti attivi del dibattito e potranno confrontarsi e collaborare per lo sviluppo di idee e progetti.

Interventi:
Elke Beneke, Project Manager presso EB projektmanagement Villach
→ Strategie per la creazione di partnership in progetti europei

Renzo Taffarello, consulente della Fondazione la Fornace dell’Innovazione di Asolo
→ Partnership internazionali e imprese

Tommaso Bernardini, Friuli Innovazione
→ Opportunità di finanziamento e strumenti di ricerca partner per i progetti internazionali

Gli interventi saranno seguiti da una fase di confronto con i partecipanti e di networking.
Evento promosso da Friuli Innovazione nell’ambito del progetto europeo INCO-NET, un’iniziativa Interreg IV Italia-Austria.


ore 15:00
Casa Cavazzini
Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Udine
via Cavour 14 - Udine

Comunicare l'impresa attraverso l'arte
Blumm Prize: un premio internazionale per favorire l’incontro tra Arte Etica e Comunicazione.

Incontro con Gianfranco de Gregorio, Senior Project Manager presso Pomilio Blumm.
Modera Paolo Ermano, docente di Economia Internazionale all'Università di Udine.

L’Agenzia Pomilio Blumm, tra le più importanti realtà europee nella comunicazione istituzionale, è interessata a sviluppare una nuova teoria del “cittadino consumatore”. La scelta è di approfondire queste tematiche creando laboratori culturali – quale è il Blumm Prize appunto – perché proprio gli artisti interpretano la realtà e la anticipano. Lo scopo del Blumm Prize, premio rivolto ad una platea internazionale, è proprio questo: affidarsi all’arte perché possa rendere di nuovo armonico il dialogo tra cittadini e istituzioni.


ore 16:00
Factory Banca Manzano
Piazza XXVI Luglio, 24 - Udine

Think different! Think creative! Fra responsabilità sociale d'impresa e innovazione
Premio Creaa per Business Meets Art: incontro con l'azienda vincitrice.

Modera Stefano Salis, giornalista de Il Sole24Ore.

Nell’intenzione di valorizzare le best practices già in essere sul territorio, l’Associazione ETRARTE in collaborazione con CREAA Snc ha istituito un Premio dedicato alle PMI ed alle Creative Industries che hanno sede in Triveneto, Austria e Slovenia. Incontro con l'impresa selezionata dal Comitato Scientifico del convegno, che ha sviluppato progetti in sinergia con partner culturali o artistici di particolare rilievo.


ore 18:30
Casa Cavazzini

Premiazione 1^ edizione Premio Business Meets Art
PechaKuchaNight: presentazione dei progetti selezionati per il Matching (seconda categoria)

Pecha Kucha Night è un format che promuove lavori provenienti da diversi campi della creatività. L'idea che caratterizza Pecha Kucha Night è la formula di presentazione dei progetti che ruota intorno al mantra del 20X20. Ogni speaker ha a disposizione 20 diapositive di 20 secondi ciascuna per mostrare il proprio lavoro in 6'40".

A seguire
Consegna del Premio Creaa (prima categoria)
L'azienda vincitrice riceverà un'opera realizzata ad hoc per la manifestazione dall'artista emergente Michele Tajariol (pordenonese di 29 anni, ha ottenuto numerosi riconoscimenti), accompagnato da un testo curatoriale del critico Daniele Capra.

PARTECIPAZIONE AGLI INCONTRI E ISCRIZIONI
L’accesso alla manifestazione è libero e gratuito.
E' possibile iscriversi a tutti gli appuntamenti attraverso la piattaforma on-line Eventbrite all'indirizzo http://etrarte.eventbrite.it ad eccezione dell'incontro in lingua inglese “Arte&Impresa: strategie per i partenariati internazionali” per il quale è necessario utilizzare il sito www.inco-net.eu.
La priorità di ingresso per chi si è già registrato verrà garantita fino a 15 minuti prima dell'inizio di ogni incontro. Sarà comunque possibile registrarsi anche al desk di accoglienza predisposto per ogni sede.