Biennale di Todi 2022

Todi - 11/02/2022 : 28/02/2022

I Edizione della Biennale di Todi 2022. Anno della Cultura Italia – Cina.

Informazioni

Comunicato stampa

vento promosso dalla Tower Gallery di Diego Costantini

A cura di Diego Costantini, Roberta Giulieni e Yongxu Wang



Inaugurazione 11 e 12 febbraio 2022

fino al 28 febbraio



11 febbraio 2022 ore 15:00

Inaugurazione dell’installazione ‘Pensa di uscire’ di Wang Yuxiang

presso il Tempio di Santa Maria della Consolazione a Todi

e

della mostra personale presso la Tower Gallery di Diego Costantini

Via Abdon Menecali 2/4 – Todi



12 febbraio 2022 ore 10:00

Convegno sui rapporti culturali tra Italia e Cina presso

Sala del Consiglio

Piazza del Popolo 29, Todi



Paolo Sabbatini, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles,
Oliver Glowig, chef stellato,
Yongxu Wang, titolare dell’AAIEE Center for Contemporary Art di Roma,
Emiliano Coletta, Coordinatore del corso di Arti Visive in RUFA - Rome University of Fine Arts



Esposizione dei due premi speciali per i progetti

‘Monumenti’ di Wang Jingyun e ‘Eredità/Predizione’ di Peng Shuai

e collettiva giovani artisti cinesi presso la Sala delle Pietre

Piazza del Popolo 29, Todi



Esposizione dei progetti del concorso

presso la Sala vetrata dei portici comunali

Piazza Garibaldi, Todi

L’11 febbraio 2022, Giornata Mondiale del Malato e Anno della Cultura e del Turismo Italia – Cina 2022, verrà inaugurata la prima edizione della Biennale di Todi nata dall'idea del gallerista e antiquario Diego Costantini di portare l'arte negli spazi aperti della città di Todi, con un’azione che arricchisca i luoghi di significati unici e inattesi. Simbolo della città e capolavoro rinascimentale mondiale è il Tempio di Santa Maria della Consolazione, luogo prescelto per ospitare, nello spazio antistante, una grande installazione ambientale selezionata da una giuria di esponenti del mondo dell’arte che, partendo dal genius loci proprio del Tempio ruoterà di volta in volta intorno al concetto di Consolazione nelle sue vaste interpretazioni e sfumature.

Venerdì 11 febbraio 2022, dalle ore 15:00

Vincitore della prima edizione della Biennale, totalmente dedicata ad artisti cinesi, è Wang Yuxiang con il progetto ‘Pensa di uscire’ che verrà presentato al pubblico venerdì 11 febbraio alle ore 15.00 e rimarrà sul prato antistante il Tempio di Santa Maria della Consolazione fino al 28 febbraio 2022 insieme ad una sua mostra personale negli spazi della Tower Gallery di Diego Costantini all’interno della Torre Caetani.

Ad aprire l’evento sarà il concerto della cantante mongola Ulan Xueling e della soprano Laura Toppetti.



Sabato 12 febbraio, dalle ore 10:00

Ad arricchire il programma d’inaugurazione saranno una serie di interventi sui rapporti culturali tra Italia e Cina che coinvolgeranno varie discipline. Tra gli invitati Paolo Sabbatini, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, Oliver Glowig, chef stellato, Yongxu Wang, titolare dell’AAIEE Center for Contemporary Art di Roma, Emiliano Coletta, Coordinatore del corso di Arti Visive in RUFA - Rome University of Fine Arts.

Successivamente verrà inaugurata l’esposizione dei due premi speciali per i progetti ‘Monumenti’ di Wang Jingyun e ‘Eredità/Predizione’ di Peng Shuai insieme ad un focus su giovani artisti cinesi che studiano e lavorano in Italia presso la Sala delle Pietre in Piazza del Popolo 29 e verranno esposti tutti i progetti partecipanti al concorso della Biennale negli spazi della Sala vetrata dei portici comunali a Piazza Garibaldi, precedentemente presentati presso gli spazi dell’AAIE Center for Contemporary Art di Yongxu Wang a Roma dal 20 gennaio all’8 febbraio 2022.



ENTI PARTECIPANTI

Ministero della Cultura Italiana, Regione Umbria, Comune di Todi, La Consolazione E.T.A.B., Associazione Italia Cina, Accademia di Belle Arti di Perugia, Accademia di Belle Arti di Ravenna, RUFA - Rome University of Fine Arts, Accademia di Belle Arti di Roma, Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente” – Palazzo Collicola, Spoleto, AAIE Center for Contemporary Art, Borgo Petroro, The Marignoli di Montecorona Foundation, Marignoli Contemporary.