Biennale d’arte contemporanea II De Nittis

Barletta - 30/10/2011 : 19/11/2011

VI edizione. La tappa di Barletta della rassegna presenta una nuova selezione di artisti rispetto alla tappa di Trani ed e' curata da Mauro Mezzina per la parte tecnica e da Giusy Petruzzelli per la parte critica.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO SVEVO
  • Indirizzo: Piazza d'armi del castello - Barletta - Puglia
  • Quando: dal 30/10/2011 - al 19/11/2011
  • Vernissage: 30/10/2011 ore 19.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 9 – 13 e 16 – 19.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La Fondazione De Nittis di Barletta - presieduta da Ruggiero Borgomastro - organizza la seconda tappa della VI edizione della Biennale d'arte che si svolgerà nelle sale ipogee del castello di Barletta, dopo la prima tappa svoltasi a Trani presso Palazzo Beltrani dal 3 al 13 settembre 2011. L’evento, patrocinato dal Comune di Barletta, dal Comune di Trani, dalla Regione Puglia e dalla Provincia BAT, si inaugurerà domenica 30 ottobre 2011 alle h. 19.00, alla presenza di Nicola Maffei (sindaco di Barletta), Francesco Ventola (presidente Provincia BAT), Santa Scommegna (dirigente alla cultura Comune Barletta)



La tappa di Barletta della rassegna presenta una nuova selezione di artisti rispetto alla tappa di Trani ed è curata da Mauro Mezzina per la parte tecnica e da Giusy Petruzzelli per la parte critica. Saranno esposte le opere di Antonio Cicchelli, Guido Corazziari, Pietro De Scisciolo, Anna Maria Di Terlizzi, Marco Fabiano, Franco Granito, Enzo Guaricci, Beppe Labianca, Francesca Macina, Mauro Mezzina, Stefania Rana, Andrea Rolli, Rosemarie Sansonetti, Carlo Simone, Paolo Vitali. Le opere installate a Barletta dialogano con i suggestivi spazi ipogei del castello, rinnovando la possibilità di fruizione di un bene culturale che appartiene alla comunità da secoli attraverso la creatività contemporanea. Il tema con cui gli artisti si confrontano è da un lato quello della sostenibilità delle opere in relazione agli spazi che le ospitano e al tempo stesso quello della durata delle opere nel tempo. La “Sostenibilità attraverso il tempo” è infatti il filo conduttore della mostra. Gli artisti partecipanti sono maestri riconosciuti a livello nazionale e giovani portatori di nuovi spunti di ricerca. La prima tappa di Trani, curata da Anna Soricaro, ha visto la partecipazione di Enrico Bonetto, Giuseppe De Siati, Pantaleo Musarò, Katia Scotti, Lucio Vitale_Luvit, Paolo Vitali, Salvatore Zacchino, artisti provenienti da varie località italiane, i quali con installazioni di grandi dimensioni e video, hanno coinvolto il pubblico nell’interazione diretta con le opere.

La Biennale è l’evento più importante che la Fondazione De Nittis organizza, prediligendo temi ed artisti sempre differenti che si destreggiano in luoghi storici ricchi di fascino, i quali divengono, per l’occasione, i “contenitori” dell’incontro fruttuoso con l’arte contemporanea. Il rapporto tra passato e presente è un costante punto di riferimento nella storia culturale; per questo la Fondazione De Nittis preferisce luoghi storici e di pregnante rilievo estetico, che ben si addicono all’opera di valorizzazione delle opere dell’arte contemporanea, con un occhio particolare agli artisti italiani. Un catalogo, con testo critico di Giusy Petruzzelli per Barletta e di Anna Soricaro per Trani, presenterà i lavori degli artisti rispettivamente nell’ambientazione del castello di Barletta e di Palazzo Beltrani a Trani. La mostra, con ingresso libero, sarà aperta presso le sale ipogeee del castello di Barletta fino al 19 novembre 2011 con i seguenti orari: 9 – 13 e 16 – 19.00