Beyond – lo sguardo oltre lo sguardo

Torino - 23/10/2014 : 18/11/2014

Gli artisti di “Beyond – lo sguardo oltre lo sguardo”, sono uniti dalla comune capacità di andare “oltre” con emozioni, segni, riflessioni e colori, sempre lontani dal manierismo di figura e proiettati verso un futuro vivido di bellezza attraverso l'arte.

Informazioni

  • Luogo: ATB ART GALLERY
  • Indirizzo: Corso Verona, 21 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 23/10/2014 - al 18/11/2014
  • Vernissage: 23/10/2014 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00 il sabato e in altri orari su appuntamento

Comunicato stampa

ATB Art Gallery, ospiterà dal 23 ottobre al 18 novembre 2014 la collettiva “Beyond – Lo sguardo oltre lo sguardo”. La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00 il sabato e in altri orari su appuntamento, presso la nuova sede della Galleria in Corso Verona, 21 a Torino


Artisti presenti: Sandra Baruzzi, Sabrina Bianco, Claudio Bellino, Enrico Ciotti, Tonia Copertino, Pierluigi Olivieri, Nadia Villani cura e testi critici di Alessandro Allocco
La vernice: a partire dalle ore 18,00 di giovedì 23 ottobre 2014 con la presentazione della raccolta di poesie “Per Carmina Quaero” dell'ottima poetessa Paola Novaria che già nel titolo,
colto e raffinato, palesa la densità di significati del “quaerere” nella silloge: ricerca profonda, inchiesta su di se, sull'altro, sull'oltre inteso come luogo al di là dove ciascuno ha qualcosa da ritrovare.
Gli artisti di “Beyond – lo sguardo oltre lo sguardo”, sono uniti dalla comune capacità di andare “oltre” con emozioni, segni, riflessioni e colori, sempre lontani dal manierismo di figura e proiettati verso un futuro vivido di bellezza attraverso l'arte.
L'arrivismo, l'appiattimento culturale, il feroce attaccamento all'esteriorità sono divenuti quasi dogmi della società contemporanea. Il sogno ci distingue: in quella realtà parallela tutto può accadere e nulla è come sembra; tutto viene vissuto intensamente, senza filtri, nella libertà di espressione e di racconto. Nel sogno è racchiuso un attimo squisitamente personale, celato al mondo finché non si decide di condividerlo.
Tutti gli artisti in mostra hanno deciso di condividere quanto di più prezioso si agita in loro: lo sguardo oltre tutto ciò che, a furia di essere guardato, è troppo poco osservato. Non sono soltanto gli occhi che ci permettono di guardare, ma il nostro animo che dei particolari osservati traccia una attenta e minuziosa descrizione.
Sandra Baruzzi, Sabrina Bianco, Claudio Bellino, Enrico Ciotti, Tonia Copertino, Pierluigi Olivieri, Nadia Villani raccontano con immagini, colori, materia, e giochi di superfici la condivisione di un’emozione, la compartecipazione dell’altro al proprio vissuto, il coraggio dell’autore di mettersi a nudo che traspare dalle loro opere.