Betty Bee – Script

Napoli - 11/06/2014 : 05/07/2014

Dotata di una straordinaria delicatezza e forza espressiva, capace di riflettere sulla decadenza della rappresentazione delle arti visive utilizzando diversi mezzi espressivi, dalla fotografia alla performance, dal video alla pittura, Betty Bee, artista di fama internazionale, espone le sue opere nel cuore del centro storico di Napoli, proprio a pochi passi da dove è nata.

Informazioni

  • Luogo: ESSEARTE
  • Indirizzo: via Nilo, 34 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 11/06/2014 - al 05/07/2014
  • Vernissage: 11/06/2014 ore 19
  • Autori: Betty Bee
  • Curatori: Ciro Delfino
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: venerdì 13 e sabato 14 giugno ore 15.30-18.30
  • Email: info@essearte.it

Comunicato stampa

Nell’ambito della rassegna Tanto di personale, la galleria ESSEARTE del collettivo SCU8 presenta la mostra SCRIPT, personale di Betty Bee, a cura di Ciro Delfino.

Dotata di una straordinaria delicatezza e forza espressiva, capace di riflettere sulla decadenza della rappresentazione delle arti visive utilizzando diversi mezzi espressivi, dalla fotografia alla performance, dal video alla pittura, Betty Bee, artista di fama internazionale, espone le sue opere nel cuore del centro storico di Napoli, proprio a pochi passi da dove è nata


SCRIPT è un piccolo viaggio nell’affermazione forte della sua identità, singolare e stimolante, attraverso l’esibizione di una intimità totale, non mediata da immagini di gusto provocatorio, ma da pensieri nudi scritti direttamente sulle pareti, memoria forte e indelebile del sé.
Accanto a questa installazione 8 tele, a rappresentare l’innocenza mai scalfita dell’artista, tenuta stretta dentro di sé, sopravvissuta grazie alle reti che, nelle sue opere, “limitano e proteggono” dal mondo esterno. E, per la prima volta presentata come vera e propria scultura, la sua Sirena, sintesi e compendio della fantasia creativa di Betty, icona ripetuta costantemente nel suo lavoro in forme, colori e dimensioni sempre diverse.

La mostra sarà accompagnata, come di consueto, dall’opuscolo-catalogo edito da arte’m che include il testo critico di Ciro Delfino, curatore della mostra, e un’acuta intervista all’artista di Maria Savarese.

La mostra sarà ospitata nei locali della galleria fino al 5 luglio.

BETTY BEE
Nata a Napoli nel 1962, dove vive e lavora, ha esposto dal 1993, ininterrottamente, in Italia e all’estero, riscuotendo sempre assoluto interesse e successo. Tra le altre: Palazzo Reale di Caserta, 1995; Palazzo delle Esposizioni, Roma, 1996; Centre for Contemporary Art, Amsterdam, 1996; Castel Sant’Elmo, Napoli, 1999; Rupertinum Museum, Salisburgo, 2000; Biennale Valencia 2001; Certosa di Padula 2003; Maschio Angioino (Napoli), Nada Art Fair Miami, 2004; Pan Palazzo delle Arti Napoli, 2005; Chelsea Art Museum, New York, 2006; Maxxi di Roma, Palazzina Reale di Firenze, Festival di Ravello, 2007; Dorsky Gallery, (New York), Istituto Italiano di Cultura, (New York), 2008; Religare Arts, Nuova Delhi, 2009; Complesso del Vittoriano (Roma), Cam Casoria per la 54° Biennale di Venezia, Palazzo Zenobio (Venezia), 2011; Museo del ‘900, Milano, 2013.

ESSEARTE nasce come spazio pro-oggetto che mette l'opera al centro della discussione per promuovere e rinsaldare la contiguità tra l’artista e il suo fare. ESSEARTE è uno spazio espositivo pensato da artisti per gli artisti dove creare arte accessibile ed incontrare un pubblico nuovo, magari lontano dalle solite logiche del mercato dell'arte ma curioso, appassionato e desideroso di avvicinarsi all'affascinante mondo dell'arte contemporanea.