Belvedere

Torino - 21/06/2016 : 10/09/2016

Belvedere, progetto di Giulia Gallo ed Enrico Partengo.

Informazioni

  • Luogo: OPERE SCELTE
  • Indirizzo: via Matteo Pescatore 11D, 10124 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 21/06/2016 - al 10/09/2016
  • Vernissage: 21/06/2016 ore 18
  • Autori: Enrico Partengo, Giulia Gallo
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: da martedì a sabato 15.30-20

Comunicato stampa

Il titolo del progetto, nell’immaginario collettivo, rimanda a un panorama, un posto dal quale si può godere di una vista particolare, privilegiata; dove è possibile immortalare un punto di vista speciale.
Sulla base di questo pensiero è nato Belvedere, progetto di Gallo e Partengo composto da una serie di cartoline postali che ritraggono dettagli della vita quotidiana, punti di vista personali, sguardi su territori naturali umanizzati da pratiche rurali, invece delle consuete architetture cittadine o dei panorami naturali spettacolari


Insieme alle cartoline, Belvedere: Passeges include l’installazione di un grande caleidoscopio (dal greco “vedere bello”) che permette, attraverso l’utilizzo di superfici specchianti, di vedere la sovrapposizione del paesaggio urbano a quello della campagna, mediante la creazione di insolite immagini, forme e colori. Così l’installazione, collocata nella galleria, permette all’osservatore di percepire un intreccio di storie e di opere; un paesaggio mappato dagli artisti e dalle persone di cui hanno catturato gli sguardi. L'evento vuole essere la tappa conclusiva della prima edizione di Market - Zone, progetto di arte pubblica realizzato tra Francia e Italia (www.market-zone.eu).

Nel corso della serata il pubblico potrà acquistare la serie di cartoline (tra le quali quelle del progetto Market - Zone più una inedita del 2016) e decidere di spedirne una in quello stesso momento, rispolverando la passata usanza estiva della spedizione delle cartoline, e festeggiando simbolicamente il solstizio, giorno in cui il sole ci regala il maggior numero di ore e in cui ha ufficialmente inizio l’estate.

All'interno della mostra sono presenti inoltre alcune opere dei due artisti legate alla ricerca sul Paesaggio, sulle sue molteplici forme e le sue trasformazioni. Disegni, video e fotografie danno vita alla processualità che si fa messaggio dell'idea estesa di paesaggio.