Avanguardie Urbane Roma Street Art Festival 2014

Roma - 08/05/2014 : 31/07/2014

Il festival di street art voluto da 999Contemporary e curato da Stefano S. Antonelli che porterà a Roma fino a luglio oltre 30 tra i migliori street artist internazionali e italiani.

Informazioni

Comunicato stampa

Con l’opera dello street artista tedesco Clemens Behr,27 anni da Coblenza, inaugura Avanguardie Urbane Roma Street Art Festival 2014, il festival di street art voluto da 999Contemporary e curato da Stefano S. Antonelli che porterà a Roma da marzo a luglio oltre 30 tra i migliori street artist internazionali e italiani

Un progetto che trasformerà Roma nella capitale europea della street art, oltre agli interventi degli artisti sulla città che trasformeranno e riqualificheranno interi quartieri e centri nodali e storici della vita cittadina, Avanguardie Urbane Roma Street Art Festival 2014 farà della capitale la sede di due grandi eventi: una conferenza internazionale sul futuro panorama visivo delle città al Macro di via Nizza e una grande mostra totalmente gratuita al Macro Testaccio da giugno ad agosto che vedrà protagonisti i più importanti artisti francesi e italiani in un percorso comparato tra i linguaggi della street art di nuova generazione. Un progetto espositivo prodotto da Francesca Mezzano per 999Contemporary in collaborazione con Macro, Museo d’Arte Contemporanea di Roma e Atac.

La street art è un movimento creativo che emerge dall’underground con tutte le sue contraddizioni. Nonostante queste, la street art é la zona dell’arte contemporanea che ha ripreso a dialogare con le persone di tutti i giorni e da almeno dieci anni la nuove generazioni ci stanno parlando attraverso questa pratica scendendo in strada per mostrare, sperimentare e condividere i loro linguaggi. Da oltre cinque anni il progetto 999 è impegnato nelle mediazione culturale necessaria a valorizzare le potenzialità di questo movimento. Dopo cinque anni , riteniamo che la più importante città d’arte al mondo sia pronta per diventare una capitale della street art attraverso un evento senza eguali. Questo progetto ha lo scopo di portare a Roma le più importanti personalità di questo sistema alternativo diventato nell’ultimo decennio il fenomeno culturale più partecipato del pianeta per coinvolgerle nella costruzione di un sistema di valori culturali concreti e, vi assicuro, ben visibili.