Augusto oggi per noi

Roma - 11/03/2014 : 11/03/2014

Il presidente del Fondo Ambiente Italiano Andrea Carandini, dedica una Lectio magistralis ad Augusto, in occasione del bimillenario della sua morte. La lezione, dal titolo “Augusto, oggi per noi”, farà rivivere le gesta del primo principe di Roma, partendo dai suoi monumenti con occhio rivolto alla storia moderna.

Informazioni

Comunicato stampa

Martedì 11 marzo alle ore 21.00, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma – Sala Sinopoli, il presidente del Fondo Ambiente Italiano Andrea Carandini, dedica una Lectio magistralis ad Augusto, in occasione del bimillenario della sua morte. La lezione, dal titolo “Augusto, oggi per noi”, farà rivivere le gesta del primo principe di Roma, partendo dai suoi monumenti con occhio rivolto alla storia moderna.
Rai Educational, attraverso il proprio portale web www.arte.rai.it, trasmetterà la diretta in streaming dell’evento

Sempre ad Augusto Rai Educational dedicherà due speciali, che Magazzini Einstein manderà in onda su Rai Storia, nella primavera ormai prossima. Augusto è stato un grande uomo dell'antichità, figura coraggiosa che seppe ridare identità, unità e speranza al popolo romano. E’ proprio a figure coraggiose come la sua che, soprattutto in tempi di crisi, bisogna guardare per riscoprire le nostre tradizioni, chi siamo e chi eravamo, così da ripartire con una chiara visione del futuro.
L’incontro rappresenta una valida occasione per conoscere meglio chi pose fine ai sanguinosi decenni di guerre civili, creò ponti tra culture che garantirono prosperità e progresso a vaste aree d'Europa. Augusto inventò una forma politica unica, formalmente repubblicana e in realtà principesca, dando vita alla prima amministrazione centrale dell'Occidente contribuendo a rendere Roma una capitale enormemente ingrandita.
Magazzini Einstein è il contenitore televisivo di Rai Educational con documentari dedicati alla storia dell’arte, tra passato e presente, un laboratorio di nuovi linguaggi per comunicare la storia e i contesti sociali che hanno prodotto i fenomeni più interessanti delle arti visive. I personaggi, la memoria, luoghi e visioni e i laboratori saranno le sezioni attraverso le quali Magazzini Einstein proporrà il suo itinerario.