Attraversamenti & diramazioni

Catanzaro - 06/12/2011 : 10/01/2012

In mostra appartenenti a differenti generazioni, radici e territori, modalità espressive che oltrepassano il confine della tradizione diramandosi in molteplici linguaggi.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA - OPEN SPACE
  • Indirizzo: Via Romagna 55 - Catanzaro - Calabria
  • Quando: dal 06/12/2011 - al 10/01/2012
  • Vernissage: 06/12/2011 ore 18.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: martedì, mercoledì e venerdì dalle 17.30 alle 21.00 e per appuntamento.

Comunicato stampa

Martedì 6 dicembre alle ore 18.30 avrà luogo nel Centro per l'Arte contemporanea "Open Space" di Catanzaro la mostra "Attraversamenti & diramazioni", proposta per una collezione di arte contemporanea.
L'evento è promosso ed organizzato dal suddetto Centro per la nuova stagione artistica "In-Out, 2011-2012" (giunta alla sua settima edizione), con il contributo delle Cattedre di Pittura e di Tecniche e tecnologie della Pittura dell'Accademia di Belle Arti di Catanzaro


La mostra coinvolge trentasei artisti (Edgardo Abbozzo, Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Kengiro Azuma, Renata Boero, Nicola Carrino, Alberto Casiraghy, Bruno Ceccobelli, Riccardo Dalisi, Lucio Del Pezzo, Crescenzo Del Vecchio, Giulio De Mitri, Gianluca Murasecchi, Carmine Di Ruggiero, Piero Di Terlizzi, Toni Ferro, Raffaella Formenti, Pietro Fortuna, Fathi Hassan, Iginio Iurilli, Felice Levini, Marco Lodola, Renato Mambor, Giuseppe Maraniello, Umberto Mastroianni, Fernando Miglietta, Carlo Mo, Albano Morandi, Ugo Nespolo, Antonio Noia, Mario Parentela, Luca Maria Patella, Augusto Perez, Pino Pinelli, Emilio Tadini, Walter Valentini), appartenenti a differenti generazioni, radici e territori, modalità espressive che oltrepassano il confine della tradizione diramandosi in molteplici linguaggi.
Gli artisti sono accomunati da tensioni esistenziali e filosofiche, pur operando con materiali diversi (grafica, pittura, scultura, fotografia, ecc.), percorrono vicende ed esperienze tra arte e tecnica indicandone una serie di percorsi e interpretazioni: dall'unicum al ripetibile, da compiuta ad effimera, da immodificabile a processuale, da oggetto di contemplazione a oggetto di partecipazione, ecc.
I trentasei artisti, proposti dal Centro, fanno parte del grande patrimonio artistico contemporaneo, e caratterizzano questa particolare collezione che identifica il loro operare in un comune denominatore di ARTE e VITA, protagonisti indiscussi ed innovativi della scena artistica contemporanea.
Per l'occasione si svolgerà, nello spazio espositivo, un dibattito con artisti, critici, intellettuali e studenti della locale Accademia di Belle Arti.
Per l'occasione è stato realizzato un documento esemplificativo con nota introduttiva di Simona Caramia.