Asta di Arte Moderna e Contemporanea da Il Ponte Casa d’Aste a Milano

Milano - 13/06/2017 : 13/06/2017

Il Ponte Casa d'Aste presenta l'Asta di Arte Moderna e Contemporanea attraverso circa 300 opere scelte di artisti nazionali e internazionali, provenienti da collezioni private italiane e straniere.

Informazioni

  • Luogo: IL PONTE CASA D'ASTE
  • Indirizzo: Palazzo Crivelli Via Pontaccio, 12 20121 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/06/2017 - al 13/06/2017
  • Vernissage: 13/06/2017
  • Generi: asta

Comunicato stampa

Il 13 giugno Il Ponte Casa d'Aste presenta l'Asta di Arte Moderna e Contemporanea attraverso circa 300 opere scelte di artisti nazionali e internazionali, provenienti da collezioni private italiane e straniere: un'asta come sempre molto ricca e diversificata, con un'impronta dedicata sia ad artisti con un mercato ben consolidato che a maestri storicizzati, ma con ancora importanti margini di riconoscimento e rivalutazione. Le opere ricoprono l'arco temporale che va dall'arte figurativa dei primi anni del XX secolo al Futurismo, dall'Astrattismo all'Informale, dal Surrealismo alla Pop Art, dal Nouveau Realisme al Gruppo Zero, per approdare all'Arte Concettuale e all'Arte Cinetica

Di notevole interesse è la raccolta dedicata ai grandi maestri internazionali: in catalogo opere di Miró, Chagall, Utrillo, Wols, Cornell e un rarissimo acquerello di Kandinsky del 1918.

Una sezione è inoltre dedicata alla scultura, esemplificata in molte delle sue forme espressive e materiche: ferro, ceramica, bronzo, vetro, marmo, cemento e legno. All'incanto lavori di Arnaldo e Gio' Pomodoro, Somaini, Fontana, Melotti, Mitoraj, Franchina, Staccioli, Picasso, Arman, Oppenheim, Cappello, Mastroianni, Mino Rosso.

Pittura Analitica, Gruppo Enne, Cinetismo, Optical Art e artisti che hanno incentrato le proprie ricerche sul rapporto luce-superficie-forma-colore-spazio-volume sono inoltre presenti in catalogo con opere pregevoli e significative. In evidenza ancora alcuni artisti del Gruppo Zero: tra questi Alviani, Aubertin Bonalumi , Castellani e Manzoni con un "Achrome" del 1960 e una "Linea lunga mt 10,99”.