Asta benefica d’arte contemporanea per CIPMO

Milano - 28/03/2018 : 28/03/2018

L'Asta d'Arte Contemporanea per CIPMO, giunta alla sua V Edizione, sosterrà lo sviluppo del progetto di educazione alla cittadinanza “Mediterraneo.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO REALE
  • Indirizzo: Piazza Del Duomo 12 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/03/2018 - al 28/03/2018
  • Vernissage: 28/03/2018
  • Curatori: Gloria Gatti
  • Generi: asta
  • Sito web: http://www.cipmo.org
  • Email: asta@cipmo.org
  • Patrocini: In collaborazione con Sotheby’s, con il Patrocinio del Comune di Milano Promossa da Arturo Schwarz, curata da Gloria Gatti

Comunicato stampa

72 ARTISTI italiani e stranieri donano le loro opere per l’Asta Benefica d’Arte contemporanea a favore del progetto CIPMO “Mediterraneo. Lo Specchio dell’Altro”, per promuovere il dialogo e la comprensione tra i giovani delle due sponde del Mediterraneo




Introducono Arturo Schwarz e Gloria Gatti
Interviene Alberto Orioli - Vicedirettore de Il Sole 24 ORE
Batte l’asta Filippo Lotti - Amministratore Delegato di Sotheby’s Italia
Presiede Janiki Cingoli - Presidente CIPMO

Il 28 marzo, presso Palazzo Reale, a Milano, saranno battute all'asta da Filippo Lotti, Amministratore Delegato di Sotheby’s Italia, le opere di 72 artisti di diversa nazionalità, religione e cultura, per affermare il valore dell'arte quale ambasciatrice di pace in grado di favorire il dialogo e la comprensione tra le due sponde del Mediterraneo.

Opere di prestigiosi artisti italiani e internazionali: Luisella ABBONDI, Massimiliano ALIOTO, Vittorio AMADIO, Tommaso ARSCONE, Enrico BAJ, Maryam BAKHTIARI, Gian Paolo BARBIERI, Mirko BARICCHI, Gianni BERENGO GARDIN, Albino Rodolfo BOFFI, Diego BOIOCCHI, Carlo BORLENGHI, Alessandro BUSCI, Silvia CAMPORESI, Rob and Nick CARTER, Mario CEROLI, Sandro CHIA, Giovanni CHIARAMONTE, Judith COHEN, Eleonora C. COLLINI, Paolo COLLINI, Luciano DE LIBERATO, Enrico DELLA TORRE, Alessandro DI VICINO GAUDIO, Alina Elena DITOT, Pablo ECHAURREN, Rosa Maria FALCIOLA, Elia FESTA, FRANCINO, Giovanni FRANGI, Ruggero GABBAI, Omar GALLIANI, Federico GARIBALDI, Gianluigi GIOVANOLA, Riccardo GUSMAROLI, Fathi HASSAN, Maurice HENRY, Pina INFERRERA, Emilio ISGRÒ, Andrea JACCHIA, Margherita LEVO ROSENBERG, Lydia LORENZI, Alberto LORO, Teresa MARESCA, Veronica MENGHI, Maria MULAS, Izumi OKI, Alessandro PAPETTI, Antonio PARADISO, Francesco PATRIARCA, Guido PERUZ, Luca PIGNATELLI, Tiziana PRIORI, Lorenzo PUGLISI, Gianluca QUAGLIA, Mario RACITI, RAUL GABRIEL, Tobia RAVÀ, Michael ROTONDI, Ashkan SADEGHI, Antonio SALVADOR, SALVO, Roberta SAVELLI, Dado SCHAPIRA, Lapo SIMEONI, Fabio Rafael SOTO, Pietro SPICA, Matteo SUFFRITTI, Franco SUMMA, Lolita TIMOFEEVA, Sandro VISCA, Caterina VOLTOLINI.


L'Asta d'Arte Contemporanea per CIPMO, giunta alla sua V Edizione, sosterrà lo sviluppo del progetto di educazione alla cittadinanza “Mediterraneo. Lo Specchio dell’Altro”, basato su una rete di Istituti Superiori Italiani che dialogano con Istituti della Sponda Sud del Mediterraneo (Giordania, Israele, Palestina, Marocco, Tunisia, Turchia, Iraq).
Attivo già da cinque anni, nel 2018 il progetto si amplia sul territorio nazionale, coinvolgendo 6 Istituti Superiori milanesi e 6 Istituti romani e altrettanti del Sud Mediterraneo.
I protagonisti sono gli studenti di Istituti Superiori Italiani, coordinati dai rispettivi insegnanti, che attraverso uno “scambio virtuale” con coetanei mediterranei, partendo da una comprensione ravvicinata della rispettiva vita quotidiana, giungono ad una percezione comune dei processi in corso nella realtà mediterranea e mediorientale.

“E’ il quinto anno che alcune classi del nostro liceo partecipano alle attività che il CIPMO propone. Il progetto apre ai nostri studenti e docenti una finestra sul mondo attraverso convegni internazionali e soprattutto con un network tra scuole. Con classi di licei dei paesi della regione mediterranea i nostri ragazzi hanno la possibilità di avere un confronto concreto con altre culture, di riflettere insieme su temi importanti e di collaborare a un progetto condiviso scelto - di anno in anno - dai docenti delle scuole coinvolte” (Alessandra Caponio e Adele Neri, docenti del liceo "Primo Levi" di San Donato Milanese).

Il Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente (CIPMO) da 29 anni promuove il dialogo in Medio Oriente e la cooperazione euro-mediterranea, offrendo le sue competenze a istituzioni, enti governativi ed imprese per aiutarli a conoscere più a fondo le radici delle nuove problematiche che legano le sponde Sud e Nord del Mediterraneo La disponibilità di una grande casa d’asta come Sotheby’s, la generosità di tanti artisti e collezionisti e galleristi, hanno reso possibile questa asta.