Art/Trevi. Ai confini dell’immagine – Luigi Ontani / Pappi Corsicato

Roma - 01/12/2015 : 01/12/2015

Incontro moderato da Alessandra Mammì con Pappi Corsicato e Luigi Ontani.

Informazioni

Comunicato stampa

«Come si può filmare un'opera? È possibile interpretare l'arte attraverso la macchina da presa? E, soprattutto, può un autore/artista riprendere un'opera, fare un'opera sull'opera? Nella sua indagine sul "corpo a corpo" fra arte e cinema, Art/Trevi ospita sul tema due testimoni d'eccellenza: un regista-autore di potenza visionaria come Pappi Corsicato e un maestro che, nella coerenza del suo segno, è un instancabile sperimentatore: Luigi Ontani. Corsicato e Ontani hanno più volte collaborato nella creazione di film che danzano intorno a un'opera, raccontandola e animandola in inedite prospettive

Entrambi lontani dalla oggettività del documento/documentario, ci hanno regalato grazie a corti e mediometraggi, visioni e moltiplicazioni di senso di un lavoro artistico. Sculture, installazioni e intere mostre nei loro video o pellicole attraversano lo specchio, avventurandosi in un altro mondo. Quel mondo che mostreremo attraverso film (di cui molti rarissimi) e soprattutto una conversazione tra due forti personalità dalla creatività pirotecnica» (Alessandra Mammì).
Rassegna a cura di Alessandra Mammì

ore 19.00 Frammento da La favola impropriata di Luigi Ontani (1970, 4')
Il punto di partenza è lo spazio rettangolare televisivo sottolineato dalla ripresa fissa di un fazzoletto bianco posto sul pavimento, ma tra quello spazio bianco rettangolare, la sua suddivisione per diagonali (tanto consonante alle ricerche di altri artisti concettuali italiani) e l'obiettivo della telecamera, Ontani ritrova il luogo espressivo della memoria e il desiderio di seguire le diverse curve dei racconti che la percorrono. Ne La Favola Impropriata fa la sua comparsa nel video d'artista il colore, portando con la sua carica evocativa una nuova esigenza di dire e di mostrare, diversa da quella del guardare. Un nuovo narcisismo fa scorrere sotto i nostri occhi le storie che gli oggetti portano con sé.

a seguire Dei dandy d'oro di Luigi Ontani (4')
a seguire GaneshaMusa di Luigi Ontani (2001, 8'30'')
a seguire Girotondo di capriccio. Un ritratto di Luigi Ontani di Pappi Corsicato (1999, 30')
Mostra di Luigi Ontani alla Galleria No Code di Bologna e intervista a casa dell'artista.

a seguire Alnus naga khon siam muay aurea saga di Luigi Ontani (2006, 18')

ore 20.30 Incontro moderato da Alessandra Mammì con Pappi Corsicato e Luigi Ontani
Nel corso dell'incontro verranno proiettati: Capo Dio Monte di Pappi Corsicato (2009, 11') Terekdi Luigi Ontani (4'), Cereba di Luigi Ontani (4'), LapsusLupusDeCapitatoUnFato di Luigi Ontani (7') Lombrofago di Luigi Ontani (2009, 2'), Artbreak di Luigi Ontani (1985, 14''),Hidugo di Luigi Ontani (4')
Incontro con prenotazione obbligatoria: [email protected]