Artisti degli Atelier Bevilacqua La Masa 2012

Poirino - 16/04/2012 : 22/04/2012

La Fondazione Spinola Banna per l'Arte ospiterà a Poirino presso i propri spazi della tenuta immersa nella campagna piemontese, gli artisti degli Atelier Bevilacqua La Masa 2012.

Informazioni

Comunicato stampa

Si rinnova anche nel 2012, con due importanti iniziative, la collaborazione tra la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia e la Fondazione Spinola Banna per l'Arte di Poirino (Torino), istituzioni entrambe dedite alla formazione e promozione dei giovani artisti.

Dal 16 al 22 aprile 2012 infatti La Fondazione Spinola Banna per l'Arte ospiterà a Poirino presso i propri spazi della tenuta immersa nella campagna piemontese, gli artisti degli Atelier Bevilacqua La Masa 2012: Riccardo Banfi, Federica Bruni, Enzo Comin, Fabio De Meo, Dirtmor, Valentina Merzi, Arianna Piazza, Gianandrea Poletta, Valentina Roselli, Ryts Monet, Chiara Sorgato, Davide Spillari


Per una settimana i 12 assegnatari degli studi veneziani saranno impegnati in un workshop ad essi dedicato, tenuto dall’associazione Penso con le mie ginocchia degli artisti Mario Airò, Stefano Dugnani e Diego Perrone. Il periodo di lavoro sarà ulteriormente arricchito dalle visite di alcuni curatori, che saranno invitati per creare nuove occasioni di incontro e di confronto tra i giovani artisti e importanti operatori del settore.
L'evento è a porte chiuse, ma sarà twittato in diretta con l'hastag #SpinolaBanna.

Dal 3 maggio al 3 giugno 2012, la Fondazione Bevilacqua La Masa ospiterà invece a Venezia la Mostra Annuale 2011, con i lavori di quattro artisti selezionati tra coloro che hanno partecipato ai workshop della Fondazione Spinola Banna per l'Arte nel 2010 e nel 2011. Il progetto espositivo ha avuto una prima tappa a Poirino nell'autunno del 2011 ed è ora ripensato per l’allestimento nelle sale di Palazzetto Tito, con la curatela di Stefano Coletto.
Saranno presentati al pubblico i lavori di Giorgio Giudi, Alessandro Laita, Marco Strappato e Diego Tonus, i cui progetti sono stati selezionati da una giuria composta da Liliana Moro, Leigh Ledare, Gail Cochrane e Guido Costa, che hanno valutato tutti i lavori premiando i più innovativi dal punto di vista della ricerca e della realizzazione formale.

Questi progetti testimoniano la crescita e il rafforzamento della collaborazione tra la Fondazione Spinola Banna per l'Arte e la Fondazione Bevilacqua La Masa, iniziata nel 2010 con il progetto editoriale Liquid Door a cui hanno poi fatto seguito numerose altre iniziative di cui sarà data testimonianza attraverso un'importante pubblicazione prodotta in collaborazione dalle due istituzioni e che sarà presentata al pubblico nel maggio 2012.


La Fondazione Spinola Banna per l'Arte fondatata nel 2004 da Gianluca Spinola, organizza seminari, workshop e conferenze volti a promuovere le pratiche attuali nei campi dell'arte contemporanea e della musica. Una delle attività principali della fondazione è la realizzazione di un programma di formazione post-universitaria sull’arte contemporanea, associato ad una residenza, dedicato a artisti under 35 attivi sul territorio nazionale. Il progetto della Fondazione Spinola Banna è realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e della Fondazione CRT.

La Fondazione Bevilacqua La Masa nasce nel 1898 grazie alla duchessa Felicita Bevilacqua, vedova del generale La Masa, che lascia al comune di Venezia lo storico palazzo Ca’ Pesaro, con la disposizione di dedicare ai giovani artisti gli spazi dell’edificio per laboratori di sperimentazione ed esposizioni. In più di cent’anni di attività, la BLM è rimasta fedele alla volontà della sua fondatrice. Con le sue due sedi espositive a Venezia, la galleria di Piazza San Marco, la sede di Palazzetto Tito, i 12 atelier per giovani artisti e le due foresterie per residenze internazionali la BLM ha rappresentato dal ‘900 ad oggi un punto di riferimento per il mondo dell’arte contemporanea sia locale sia internazionale.
Anche nel 2012, l'attività degli Atelier BLM è stata affiancata da alcuni importanti sostenitori: Moleskine accompagnerà l'anno di residenza producendo il catalogo di fine anno; Stonefly ha rinnovato oltre al suo sostegno l'intenzione di assegnare il premio Stonefly Cammina con l'Arte.