ArtInfondazione 2014 – Hannu Palosuo

Roma - 29/04/2014 : 16/05/2014

La Fondazione Ducci organizza la prima edizione di “ArtInfondazione”, un progetto che prevede rassegne annuali di mostre di artisti di alto rilievo. Aprirà la staffetta la personale dell’artista finlandese Hannu Palosuo, dal titolo Lumina ac Flores.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE DUCCI - PALAZZO CISTERNA
  • Indirizzo: Via Giulia 163 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 29/04/2014 - al 16/05/2014
  • Vernissage: 29/04/2014 ore 18,30
  • Autori: Hannu Palosuo
  • Curatori: Claudio Strinati
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedi a sabato 10-13 / 16-19
  • Biglietti: ingresso libero
  • Patrocini: Ambasciata di Finlandia

Comunicato stampa


La Fondazione Ducci di Roma, da sempre impegnata nel dialogo interculturale nonché nella promozione culturale ed artistica, presenta la prima edizione di ArtInFondazione una rassegna d’arte contemporanea che, quest’anno, si intitola Contemporaneo Europeo 2000-2010.
A cura di Claudio Strinati, la rassegna vedrà susseguirsi tre mostre personali tra aprile e luglio, ospitate dalle sale della prestigiosa sede di Palazzo Cisterna, un tempo atelier di Guglielmo della Porta, in via Giulia; dopo una breve pausa estiva, altre tre esposizioni si susseguiranno nella seconda parte della rassegna



Aprirà la staffetta la personale dell’artista finlandese Hannu Palosuo, dal titolo Lumina ac Flores, che sarà inaugurata martedì 29 aprile e presenterà al pubblico una selezione di circa venti opere, tra dipinti e sculture.
La seconda mostra ospitata proporrà ai visitatori la tecnica che più di tutte ha visto un’ascesa verso la consacrazione all’arte nell’ultimo decennio: la fotografia. Un percorso tra gli scatti d’autore di Marinella Paolini, artista italiana che nel 2010 è stata premiata ad Abu Dhabi dalla Fondazione Eccellenze Italiane, la cui inaugurazione è prevista per mercoledi 21 maggio.
A concludere la prima parte di Artinfondazione, sarà l’austriaco Herman Nitsch, uno dei più significativi artisti europei, per il quale teatro, palcoscenico, musica e architettura divengono alchemicamente imprescindibili l’uno dall’altro, dando vita ad una nuova forma di arte totale. Il vernissage al Palazzo Cisterna di mercoledi 18 giugno, sarà in questo caso preceduto da un imperdibile evento martedi 17 giugno presso il Salone Vanvitelliano della Biblioteca Angelica. Nitsch ha infatti realizzato per l’occasione una composizione musicale, che sarà presentata al pubblico in prima mondiale assoluta in un concerto diretto dal Maestro Andrea Cusumano, direttore stabile dell’orchestra dell’Orgien Mysterien Theater di Hermann Nitsch, con cui ha suonato in occasione di eventi istituzionali ed internazionali.

Le inaugurazioni, occasioni anche per la presentazione dei cataloghi, saranno rigorosamente alla presenza degli artisti e del curatore Claudio Strinati, con una speciale accoglienza riservata agli ospiti da parte del Presidente Paolo Ducci.