ArtexVino=Acqua

Bologna - 30/01/2012 : 30/01/2012

Nel corso della cena a buffet che seguirà al concerto, a tutti gli invitati verrà offerta l’opportunità di collezionare sei bottiglie di vini italiani pregiati con etichette realizzate da sei grandi artisti internazionali selezionati da Vincente Todolì (ex direttore della Tate Modern di Londra) in collaborazione con lo chef Antonello Colonna.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO COMUNALE
  • Indirizzo: Largo Respighi, 1 40126 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 30/01/2012 - al 30/01/2012
  • Vernissage: 30/01/2012
  • Generi: performance – happening, serata – evento, musica
  • Sito web: http://www.arteallarte.org
  • Email: info@arteallarte.org
  • Patrocini: Il concerto è promosso dall’Associazione Amici dell’Hospice con il sostegno di numerosi sponsor che hanno riconosciuto l’importante valore sociale dell’iniziativa: Bartolini BRT, Chopard, Gruppo Hera, Marchesini Group, Essse Caffè, Fabbri 1905, Fondazione del Monte, IMA Spa, Marposs, Plenty Market, Casale Bauer, AssiCoop Bologna, Coop Adriatica, Ducati Energia, Galotti, Assicurazioni Generali, Haus Gruppo Immobiliare, Luxor Materassi, Poggi & Associati, Profilati, Raggi Profumerie, Rotary Club Bologna Sud. Un ringraziamento va anche a: Galleria Cavour, Argenteria Stefani, Romanò I fiori, Selecta, Soroptimist International, Teatro Comunale e Umberto Cesari. Media Partner: QN – Il Resto del Carlino.

Comunicato stampa

Lunedì 30 gennaio avrà luogo al Teatro Comunale di Bologna un Recital di due artisti conosciuti in tutto il mondo per le loro magnifiche voci: Ruggero Raimondi e Caterina Antonacci, con la partecipazione straordinaria di Lucio Dalla. Accompagna al pianoforte Leone Magiera.
Manuela Valentini dell’Associazione Dom’Art, Carlotta Pesce dello Studio Carlotta Pesce e l’Associazione Arte Continua di Mario Cristiani si sono fatti promotori a Bologna di ARTEXVINO=ACQUA, il progetto nato nel 2003 da un’idea dell’ultima associazione sopracitata

Lo scopo è far sì che il lavoro dell’artista ottenga effetti positivi anche in settori diversi da quelli a lui deputati, andando così ben oltre al semplice e più immediato valore estetico dell’opera d’arte. L’arte contemporanea deve essere un valido strumento per concretizzare gesti di solidarietà e proprio per questo deve diventare qualcosa di contagioso. Un fil rouge dunque che può unire persone lontane con giusti e comuni obiettivi. Grazie all’aiuto di amministrazioni pubbliche e ad associazioni di rilievo come Sant’Egidio, in questi anni sono stati raccolti 320.000 euro che sono stati interamente devoluti in beneficenza e mai utilizzati per coprire le spese di organizzazione. Oggi, la raccolta fondi ARTEXVINO=ACQUA sostiene per la prima volta un progetto in Italia forte dell’appoggio dell’Associazione Amici della Fondazione Hospice Seràgnoli. Nel corso della cena a buffet che seguirà al concerto, a tutti gli invitati verrà offerta l’opportunità di collezionare sei bottiglie di vini italiani pregiati con etichette realizzate da sei grandi artisti internazionali selezionati da Vincente Todolì (ex direttore della Tate Modern di Londra) in collaborazione con lo chef Antonello Colonna. Si tratta quindi di una tiratura limitata di bottiglie con etichette d’artista – proposte anche su stampe e litografie – del calibro di Richard Hamilton, Roni Horn, Cildo Meireles, Lothar Baumgarten, Michelangelo Pistoletto e Gilberto Zorio. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Hospice M.T. Chiantore Seràgnoli Onlus. Si specifica che il set è acquistabile da tutti coloro che vorranno aderire, non solo da coloro che prenderanno parte al concerto.
Tutte le persone che hanno partecipato al progetto lo hanno fatto gratuitamente, a partire dai curatori per arrivare agli artisti e agli stampatori (per citarne solo alcuni..). Il set di vini, stampe e litografie non è al¬tro che il risultato della generosità di chi ha partecipato e ci auguriamo che anche tanti altri possano contribuire a sostenere una vera e propria campagna per la difesa della vita umana. Un piccolo, ma significativo gesto che deve essere un segnale dell’Italia che non si rassegna e che, anche nei momenti di dif¬ficoltà come quelli che stiamo vivendo, trova sempre il coraggio di reagire.

Il set artexvino=acqua è acquistabile ad un prezzo simbolico di 6.000 €.
1 cassa: 6 bottiglie con etichette d’artista firmate e numerate : 2.000 €
1 portfolio: 6 stampe d’artista firmate e numerate, 49 x 34 cm 2.000 €
1 cartella: 6 litografie d’artista firmate e numerate, 98,3 x 68,2 cm 4.000 €
1 sola bottiglia a scelta: 300 €


Il concerto è promosso dall’Associazione Amici dell’Hospice con il sostegno di numerosi sponsor che hanno riconosciuto l’importante valore sociale dell’iniziativa: Bartolini BRT, Chopard, Gruppo Hera, Marchesini Group, Essse Caffè, Fabbri 1905, Fondazione del Monte, IMA Spa, Marposs, Plenty Market, Casale Bauer, AssiCoop Bologna, Coop Adriatica, Ducati Energia, Galotti, Assicurazioni Generali, Haus Gruppo Immobiliare, Luxor Materassi, Poggi & Associati, Profilati, Raggi Profumerie, Rotary Club Bologna Sud.
Un ringraziamento va anche a: Galleria Cavour, Argenteria Stefani, Romanò I fiori, Selecta, Soroptimist International, Teatro Comunale e Umberto Cesari.
Media Partner: QN – Il Resto del Carlino.
L’intero ricavato della serata sarà devoluto alla Fondazione Hospice MariaTeresa Chiantore Seràgnoli Onlus (www.FondazioneHospiceSeràgnoli.org).

La Fondazione Hospice M.T. Chiantore Seràgnoli Onlus

La Fondazione Hospice M.T. Chiantore Seràgnoli Onlus (www.FondazioneHospiceSeragnoli.org) si dedica all’assistenza dei malati inguaribili aderendo ai principi delle Cure Palliative secondo cui prendersi cura della Persona nell’ultima fase della malattia significa farsi carico dei bisogni fisici, psicologici e spirituali del paziente e della sua famiglia tenendo sotto controllo tutte le forme di dolore che in questo stadio della malattia non assumono più valore sintomatico. Questo significa tutelare l’inalienabile diritto alla dignità della Persona: una vera e propria battaglia di civiltà che i professionisti delle Cure Palliative combattono quotidianamente.
Il ramo assistenziale della Fondazione è rappresentato dagli Hospice Seràgnoli (www.HospiceSeragnoli.it) e Bellaria (www.HospiceBellaria.it). L’accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale e l’attività di raccolta fondi permettono di accedervi gratuitamente. La Fondazione Hospice si occupa anche di Formazione e la Ricerca nel campo delle Cure Palliative, grazie all’attività dell’Accademia delle Scienze di Medicina Palliativa.

L’Associazione Amici dell’Hospice MT. C. Seràgnoli
E’ un’associazione senza scopo di lucro che opera nell’interesse di tutti coloro ai quali sta a cuore l’assistenza ai malati non guaribili, ma curabili supportando la Fondazione Hospice MT.C. Seràgnoli Onlus con iniziative ed eventi di solidarietà.