Arte e Spiritualità nei chiostri – Mercy In-sight

Milano - 18/10/2016 : 20/11/2016

Mercy In-sight, titolo del percorso espositivo, è il lavoro di una regia di curatori che, guidando l’interpretazione di dieci artisti di fama internazionale, restituisce uno sguardo della Misericordia dentro sé stessa.

Informazioni

  • Luogo: UNIVERSITA' CATTOLICA
  • Indirizzo: largo Gemelli 1 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 18/10/2016 - al 20/11/2016
  • Vernissage: 18/10/2016 alle ore 14.00, in Cappella S. Francesco
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dalle 8:00 fino alle 22:00
  • Email: roberta@robertamariariccio.com

Comunicato stampa

L’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano apre le porte all’arte contemporanea per il decimo appuntamento di “Arte e Spiritualità nei chiostri”, dal prossimo 18 ottobre fino al 20 novembre.

Mercy In-sight, titolo del percorso espositivo, è il lavoro di una regia di curatori che, guidando l’interpretazione di dieci artisti di fama internazionale, restituisce uno sguardo della Misericordia dentro sé stessa

Alberto Garutti, Antonio Paradiso, Emilio Isgrò, Silvio Wolf, Marco Bagnoli, Laura Morelli, Maurice Pefura, Antonella Ortelli, Luca Quartana, Enzo Umbaca, Nicola Pellegrini e Ottonella Mocellin sono chiamati ad intersecare le loro prospettive sul vettore del grande tema attualizzato dal Giubileo Straordinario indetto da Papa Francesco.

22 opere d’arte trasformeranno lo spazio del chiostro bramantesco e della Cappella del Sacro Cuore, muovendo la curiosità del visitatore con i loro codici e linguaggi e sottraendo lo sguardo alla visione convenzionale per sperimentare intuizioni e percezioni sulla Divina Misericordia. Un cammino di conoscenza promosso dal Centro Pastorale, motore quotidiano di azione spirituale, sulle orme delle riflessioni del Pontefice attorno al tema giubilare e accompagnato dai docenti e curatori Cecilia De Carli, Elena Di Raddo e p. Enzo Viscardi.

Allargare e allungare lo sguardo per costruire il dialogo tra discipline è tratto distintivo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, la cui progettualità non convenzionale trova il suo precedente già nei primi anni Trenta del Novecento, quando arte e religione scoprono un connubio controcorrente nei tre grandi protagonisti della ristrutturazione dell’Ateneo: il fondatore e rettore dell’università , padre Gemelli, l’architetto Giovanni Muzio e il giovanissimo artista Giacomo Manzù.

Oggi, la sfida che raccoglie Mercy In-Sight è quella di non fissare staticamente il tema cristiano, ma di consentire quel dinamismo di punti di vista indispensabile ad ogni autentica e vitale crescita religiosa e culturale. Su questo asse si pone la preziosa collaborazione tra artisti, dottorandi e docenti dell’Ateneo, in primo luogo quelli del dipartimento di Storia, Archeologia e Storia dell’Arte. Luogo di ricerca e di sapere, l’Università Cattolica conferma l’impegno perché le idee e le riflessioni trovino non solo un centro propulsore, ma anche un fondamento comune.

Con la creazione del più grande campus urbano, l’Ateneo crede nel legame con la città di Milano e agisce anche sul territorio di progetti specifici come la mostra di “Arte e Spiritualità nei chiostri” per creare prossimità e valorizzare la dimensione di spazio pubblico e luogo di relazione invitando i cittadini a visitare prossimamente le opere negli orari di apertura al pubblico dell’Università Cattolica dalle 8:00 fino alle 22:00.