Art Trevi – Storie da una collezione

Roma - 16/03/2017 : 16/03/2017

Film e video d’artista nella Fondazione Nomas

Informazioni

  • Luogo: CINEMA TREVI
  • Indirizzo: Vicolo del Puttarello, 25 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 16/03/2017 - al 16/03/2017
  • Vernissage: 16/03/2017 ore 17:30 proiezioni || ore 20:30 incontro con Raffaella e Stefano Sciarretta
  • Generi: serata – evento, cinema

Comunicato stampa

Collezionare un video, produrlo, conservarlo, distribuirlo…. Quali sono i circuiti? Quali le criticità? Quale il valore di mercato? Quale il suo potenziale di esposizione e distribuzione? Quale futuro aspetta questa ricerca sulle immagini in movimento che interessa sempre più autori della scena contemporanea? E che ricaduta avrà sulla nostra percezione dell’arte? L’occasione per rispondere a queste domande e a molte altre che verranno, sarà una speciale visione di opere provenienti dalla raccolta di Raffaella e Stefano Sciarretta, collezionisti che ben prima della nascita della loro Fondazione Nomas, decisero di acquistare e co-produrre lavori filmici di artisti internazionali

Oggi quella collezione supera il centinaio di titoli (molti dei quali in proiezione nel corso del pomeriggio) e offre un ampio spettro di tecniche e linguaggi che spazia dall’animazione al found footage, dalla performance al documentario con rari lavori di ottimi artisti/filmaker. La missione stessa della Nomas Foundation è del resto quella di sostenere e promuovere la ricerca all’interno di linguaggi contemporanei attraverso mostre, talks, seminari, residenze, attività di studio…Un approccio multidisciplinare che scaturisce dalla visione stessa dell’artista quale osservatorio privilegiato dei fenomeni sociali, come è rievocato nello stesso nome Nomas vocabolo latino che possiamo tradurre come nomade intendendo con questa immagine sia una forma di resistenza culturale, sia un’identità mobile e mutevole. Nel cercare di delineare i confini e gli esiti di un territorio ancora rinchiuso nella terra di mezzo tra opera e film, museo e sala, Art/Trevi intende aprire questa discussione sul presente e sul futuro dell’arte filmica grazie a contributi di artisti, direttori museali, galleristi, responsabili di festival, curatori di mostre e rassegne.


PROGRAMMA DELLA SERATA

ore 20.30 Incontro moderato da Alessandra Mammì con Raffaella e StefanoSciarretta. Partecipano Bartolomeo Pietromarchi (direttore del MaXXI), PaoloCanevari (artista), Giorgio Gosetti (direttore della Casa del Cinema), Nico Vascellari(artista), Beatrice Bulgari (produttrice).
Nel corso dell’incontro proiezioni di video e film d’artista Nummer Vier di Guido Van der Werve (2005, 11’46”), Burning Mein Kampf di Paolo Canevari (2008, 9’), Nico&the Vascellaris di Nico Vascellari (2005, 5’35”), I Will Survive di Lorenzo Scotto di Luzio (2’38”), These Imaginary Boys di Adrian Tranquilli (2004, 5’30”), Love di Tracey Moffatt (2003, 21’).

ore 17.30 proiezioni di Ring of fire di Paolo Canevari (2005, 8’13”), 2.59 di Masbedo (2014 - 2’59”), La visione di Carlo di Rosalind Nashashibi (2011, 11’), Story di Wannes Goetschalckx (2005, 19’ 08”), Vox Clamatis in Deserto di Per-Oskar Leu (2010, 3’ 50”), The Building di Hans Op de Beeck (2007, 4’19”), Rodolfo Centodue di Giulia Piscitelli (2002, 18’10”), Nui Simu di Marinella Senatore (2010, 15’), Nummer twee di Guido Van der Werve (2003, 3’08), Nummer Drie di Guido Van der Werve (2004, 10’), Volver atràs Para ir adelante di Gea Casolaro (2003, 9’ 15”), Story of the Heavens and Our Planet di Adelita Husni-Bey (2011, 7’14”), Interiors di Ursula Mayer (2006, 3’12”), Mondo fantastico di Lorenzo Scotto di Luzio (2004, 12’50”), Know Yourself di Adrian Tranquilli (2002, 4’ 30”), These Imaginary Boys di Adrian Tranquilli (2004, 5’30”), Exit Interview di William Powhida (2011, 5’24”), Colony Foundation. Il futuro non è più quello di una volta di Luana Perilli (2012, 7’), 50 000 000 can’t be wrong di Susanne Burner (6’24”).