Art from Los Angeles: 1990-2010

Milano - 21/03/2016 : 20/05/2016

Studio Guenzani presenta Art from Los Angeles: 1990 - 2010, una mostra collettiva.

Informazioni

Comunicato stampa

Studio Guenzani presenta Art from Los Angeles: 1990 - 2010, una mostra collettiva con le opere di: Ginny Bishton, Jennifer Bornstein, Paul McCarthy, Jason Meadows, Catherine Opie, Laura Owens, Lari Pittman e Allen Ruppersberg.

Ginny Bishton è nata a Burbank, California. L’opera in mostra fa parte di una serie di foto-collages che l’artista ha cominciato a produrre dalla fine degli anni ’90, ritagliando le stampe di foto in tanti piccoli tasselli di colore che, incollati uno accanto all’altro, formano nuovi paesaggi astratti caleidoscopici.

Jennifer Bornstein è nata a Seattle, WA, nel 1970. Ha conseguito il B.A

alla University of California, Berkeley nel 1996. In mostra uno sei suoi primissimi lavori, realizzato nel 1996: 5 ritratti e autoritratti a colori, di piccolo formato.

Paul McCarthy è nato a Salt Lake City, Utah, nel 1945. Ha esordito in California dove è diventato famoso per le sue performances negli anni ’70. In mostra due opere su carta e 4 scatti fotografici. Il suo lavoro è sempre animato dallo stesso spirito di contestazione che era alla base delle prime performances: la critica alla società della corruzione, degli abusi di potere, del denaro e del sesso.

Jason Meadows è nato a Indianapolis nel 1972. Nelle opere dell’artista gli elementi classici e fondanti della scultura vengono messi in forte dialettica tra loro: i vuoti e i pieni, le superfici e le linee, il gioco delle forme geometriche, tutto si alterna in modo sapiente.

Catherine Opie, nata a Sandusky, Ohio nel 1961, è una fotografa. In mostra due fotografie realizzate in studio, appartenenti a un gruppo di ritratti che hanno per soggetto bambini ed adolescenti ripresi frontalmente.

Laura Owens è nata a Euclid, Ohio, nel 1970. In mostra una tela del 2007 che rivela un sapiente e libero uso della tavolozza. Coltivando il gusto per il particolare decorativo, l’artista porta sulle tele echi di universi immaginari che prendono spunto dalla pittura di Matisse, dai disegni per le carte da parati, dai dipinti su tessuto, ma anche la pittura antica e l’arte orientale.

Lari Pittman è nato a Los Angeles, California, nel 1952. In mostra due opere dell’artista. I suoi quadri sono marcati dalla grande qualità tecnica. Per quanto decorativi, osservandoli ci si accorge della loro difficile densità sia di significato che d’immagine. Vi si trovano mischiati la critica sociale e l’autobiografia in un risultato pittorico che ricorda l’aspetto sofferto e onirico del surrealismo.

Allen Ruppersberg è nato nel 1944 a Cleveland, Ohio. Vive e lavora a New York e Los Angeles. In mostra “The Singing Posters”, un omaggio ad Allen Ginsberg e al suo famoso poema Howl. Il testo originale del poema è stato riformulato dall’artista in una lingua fonetica personalizzata, quindi ricostruito e stampato su posters simili a quelli usati per le pubblicità che si incontrano lungo le strade di Los Angeles.