Armando Orfeo – L’apprendista viaggiatore

Rieti - 03/12/2011 : 07/01/2012

Qualunque sia il mezzo – un libro, la musica, la scia di una cometa – l’importante è accettare un passaggio, perché il viaggiare per Orfeo non è una questione di movimento, bensì una predisposizione dell’anima.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO7 IT - SPAZIO ARTE
  • Indirizzo: Via Pennina 19 - Rieti - Lazio
  • Quando: dal 03/12/2011 - al 07/01/2012
  • Vernissage: 03/12/2011 ore 17
  • Autori: Armando Orfeo
  • Curatori: Barbara Pavan
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: ven_sab 17-20; altri giorni su appuntamento

Comunicato stampa

Studio7 Arte Contemporanea, via Pennina 19, Rieti, inaugura sabato 3 dicembre 2011, alle ore 17.00, la mostra personale di Armando Orfeo, L’apprendista viaggiatore, a cura di Barbara Pavan.
.
Sembrano sempre sul punto di partire o appena tornati da chissà quale fantastica esperienza i personaggi di Armando Orfeo.
Dove vadano e da dove vengano non ci è dato sapere ma solo immaginare entrando - e qui l’abilità dell’artista necessita della complicità dell’osservatore – nello spazio magico delle sue tele

Qualunque sia il mezzo – un libro, la musica, la scia di una cometa – l’importante è accettare un passaggio, perché il viaggiare per Orfeo non è una questione di movimento, bensì una predisposizione dell’anima. Non importa dove siamo e cosa stiamo facendo: a volte basta saper sognare – anche ad occhi aperti – o aver voglia di desiderare e coraggio per cambiare e per sperimentare…ed eccoci partiti.
Il suo viaggio, ad esempio, a bordo di pennelli e colori, si compie in ogni sua singola tela; qui trova forma narrativa un mondo infinito che di volta in volta esplora e racconta, riportando sempre storie entusiasmanti e pronto a ripartire per nuove, avvincenti avventure. Un artista, l’Orfeo, che si sente un autentico apprendista viaggiatore e che considera l’apprendistato un’interessante condizione esistenziale alimentata da una costante curiosità, dalla voglia di imparare e di scoprire e da una ferma ricerca di miglioramento e di arricchimento interiore.

La mostra, che conclude la programmazione annuale di Studio7, rimarrà aperta al pubblico, con ingresso libero, fino al 7 gennaio 2012.

Armando Orfeo è nato a Marina di Grosseto nel 1964. Le sue prime esperienze in campo artistico riguardano la grafica e l'illustrazione. Nel 1984 si trasferisce a Firenze per intraprendere gli studi di Architettura e parallelamente inizia a pubblicare alcune brevi storie di fumetti prima sulla rivista Tempi Supplementari poi sulla storica Frigidaire. I primi anni novanta sono caratterizzati dal rientro a Grosseto, il rinnovato impegno nella pubblicità con la Niessen& Associati e la Fondazione dell'Associazione Culturale ACHME con la quale organizza alcune rassegne d'arte multidisciplinare in ambito locale. Nel 1996 abbandona del tutto la grafica ed il fumetto per dedicarsi interamente alla pittura. Di grande importanza professionale è la collaborazione iniziata nel 1999 con Spirale Arte di Milano, con la quale tuttora realizza progetti di immagine commissionati da importanti aziende italiane come FIAT Enginiring, Finanza&, Futuro, Sun Microsistem, Casinò di Lugano, Perfetti, Vaillant, Dea, Tre Marie, Life Scan, Sanofy-Aventis, Sperlari. Tra le principali mostre recenti segnaliamo: (collettive) 50 artisti per 50 cantanti, Palagio di Parte Guelfa, Firenze; Alberi, Merlino Bottega d'Arte, Firenze; Storie di carta, Palazzo Comunale, Capannori (LU); Mercurio 15x15, Villa Paolina Bonaparte, Viareggio(LU); Art Expo 46, Aeroporto Militare San Giusto, Pisa; (personali) Jingles!, Galleria Mercurio Arte Contemporanea, Viareggio (LU); Sfuturismi, Galleria Europa, Lido di Camaiore (Lu) e Galleria Maggi, Arezzo; Superfici Profonde, Galleria Nardi, Roma. Vive e lavora a Grosseto