Archipensieri – Nanda Vigo / Gianni Pettena

Lissone - 15/10/2015 : 15/10/2015

Al MAC di Lissone Al MAC di Lissone i grandi nomi dell’architettura e del design italiano si raccontano.

Informazioni

Comunicato stampa

Al MAC di Lissone Al MAC di Lissone i grandi nomi dell’architettura e del design italiano si raccontano giovedì 15 ottobre. Ospiti della serata Nanda Vigo e Gianni Pettena.

Lei è la signora della luce e degli specchi, architetto-artista-designer e co-autrice della mostra "Zero in the mirror" in corso al primo piano del Museo d'Arte Contemporanea di Lissone. Lui è l’anarchitetto, appartenente al nucleo originario dell'architettura radicale, che usa gli strumenti e i linguaggi delle arti visive



Nanda Vigo e Gianni Pettena arrivano a Lissone per la seconda serata del ciclo Archipensieri, portando all’attenzione del pubblico i progetti delle loro case private. Vigo racconterà la Casa sotto la foglia, progettata con Giò Ponti a Malo nel 1965-68, e la Zero House, realizzata a Milano negli anni 1959-1962, dove gli ambienti sono scanditi da lastre di vetro e luci al neon, arredi e opere che rievocano il clima del movimento Zero. Gianni Pettena si soffermerà nel racconto della casa costruita sull’Isola d'Elba a partire del 1978; la prima vera architettura realizzata dall’autore, che negli anni ha continuato a modificarsi, perché l'importante per Pettena "era stare lì, spenderci del tempo e capire quali sono le regole che già la natura o le preesistenze dettavano".

Testimonianze che permettono di ripensare l’estetica e le teorie tradizionali del “costruire” all’insegna dell’utopia, della sovversione e dell’ecclettismo. Il tutto nella città patria del design, dove nel 1870, venne fondata la Scuola Professionale di Disegno e Intaglio – ora Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato, e in cui a fine 1800 sorsero le prime grandi esposizioni di mobili ed ebbe inizio una lunga storia di esportazioni all’estero. Sempre a Lissone, nel 1936 nacque la prestigiosa "Settimana del Mobile"; cinque anni più tardi è stata istituita la Biblioteca del Mobile e dell’Arredamento, unica nel suo genere e ancor oggi fonte di interesse e di studi sull’argomento. Oggi, con la consapevolezza di un passato senza eguali, le attività culturali promosse dal Comune di Lissone all’interno del Museo d’Arte Contemporanea si pongono l’obiettivo di valorizzare la cittadina lissonese all’insegna di un ritorno e di un rinnovamento nell’ambito del design e dell’architettura.


GIOVEDÌ 15 OTTOBRE ORE 21:00
Gianni PETTENA
Nanda VIGO

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE ORE 21:00
Massimo IOSA GHINI
Franco RAGGI

GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE ORE 21:00
Franco PURINI
Vincenzo TRIONE
presentazione del libro “Il cinema degli architetti”



L’iniziativa è inserita nel progetto Meet Brianza Expo_Fuori Expo in Brianza finanziata da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Monza e Brianza, con il coordinamento della Provincia di Monza e della Brianza.