Arcangelo – Da terra mia

Monza - 24/11/2012 : 23/12/2012

Arcangelo è un artista radicale. Lo è in senso letterale e testuale, perché tutta la sua ricerca è fondata sul radicamento e sul senso di appartenenza, e sulla condivisione di un’eredità culturale, quella sannita, che egli ha saputo estendere e trasformare, fino a comprendere i retaggi di altri luoghi e altri popoli.

Informazioni

  • Luogo: MARCOROSSI ARTECONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 44 - Monza - Lombardia
  • Quando: dal 24/11/2012 - al 23/12/2012
  • Vernissage: 24/11/2012 ore 18.30
  • Autori: Arcangelo
  • Curatori: Ivan Quaroni
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da martedì a sabato: 11.00 - 19.00 Domenica e lunedì su appuntamento
  • Editori: CARLO CAMBI

Comunicato stampa

Arcangelo è un artista radicale. Lo è in senso letterale e testuale, perché tutta la sua ricerca è fondata
sul radicamento e sul senso di appartenenza, e sulla condivisione di un’eredità culturale, quella
sannita, che egli ha saputo estendere e trasformare, fino a comprendere i retaggi di altri luoghi e
altri popoli.
L’affezione al luogo d’origine ha poi saputo evolversi e trasformarsi in qualcosa di più potente e
universale, generando una pittura a vocazione “globale”, popolata di suggestioni provenienti
dall’Africa e dal vicino Oriente, dal Mediterraneo, dalla lontana Cina e da molte altre realtà


Una selezione di circa sessanta opere su carta, dal primo ciclo Terra mia del 1983 fino ad arrivare a
quello dell’estate del 2012, intitolato Ex-Voto, attraversando così quasi trent’anni di lavoro
dell’artista. Terra mia è la chiave per comprendere l’afflato fisico e sanguigno della pittura di
Arcangelo, tesa a scandagliare la natura non attraverso la luce chiarificante della ragione, ma
tramite un’adesione sensuale, e spirituale, all’oggetto della rappresentazione.