Andy Warhol – Ritratti e Curiosità del Mito

Porto Cervo - 29/07/2012 : 26/08/2012

La sua attività artistica conta moltissime opere, che produceva in serie con l' ausilio dell impianto serigrafico . I suoi quadri più famosi rappresentano immagini che sono diventate delle vere e proprie icone: Marilyn Monroe, Mao Zedong o Tse-tung, Liz Taylor ...

Informazioni

  • Luogo: MADAI
  • Indirizzo: Via del Porto Vecchio 1 - Promenade du Port - Porto Cervo - Sardegna
  • Quando: dal 29/07/2012 - al 26/08/2012
  • Vernissage: 29/07/2012 ore 22
  • Autori: Andy Warhol
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Sito web: http://www.restelliartco.com

Comunicato stampa

La sua attività artistica conta moltissime opere, che produceva in serie con l' ausilio dell impianto serigrafico . I suoi quadri più famosi rappresentano immagini che sono diventate delle vere e proprie icone: Marilyn Monroe, Mao Zedong o Tse-tung, Liz Taylor ...

La ripetizione era il suo metodo di successo; riproduceva su grandi tele moltissime volte la stessa immagine con iterazione ossessiva alterandone i colori, prevalentemente vivaci e forti



Prelevava immagini dai circuiti dell'informazione di massa divulgate dalla stampa quotidiana, come riproduzioni pubblicitarie di grandi marchi commerciali, bottiglie di Coca Cola e barattoli Campbell's, o immagini d'impatto che 'hanno fatto notizia', come incidenti stradali o sedie elettriche, riuscendo a svuotarle di ogni significato, proprio con la ripetizione dell'immagine stessa su vasta scala. Come un ritornello, la notizia trapassa nell'inconscio senza essere passata per la coscienza...

La sua arte, quando rappresentava i prodotti di un supermercato all'interno di una mostra d'arte, in un museo , era una provocazione nemmeno troppo velata: il sistema industriale cresce continuamente insieme alla nevrotica ansia di consumo della società', e l'arte doveva essere consumata come un qualsiasi altro prodotto commerciale.

Ribadiva spesso che i prodotti di massa rappresentano la democrazia sociale e come tali devono essere riconosciuti: anche il più povero può bere la stessa Coca Cola che beve Jimmy Carter o Liz Taylor.

Successivamente rivisitò anche le grandi opere del passato, come L'ultima Cena di Leonardo da Vinci o i capolavori di Paolo Uccello e Piero della Francesca. In questo caso cercò di rendere omaggio a delle opere d'arte ma i mass media in alcuni casi cercarono di screditarlo.

Tuttavia l'artista fu uno dei principali esponenti del fenomeno ' Pop Art ' che segno' tutto il periodo del boom economico.


Rif.

G.C. Argan 'L'arte moderna' - Enciclopedia dell'arte Garzanti