Anastasia Kurakina – Portraits

Roma - 18/03/2019 : 30/03/2019

La mostra consiste in una trentina di opere: dieci oli su tela e quindici tecniche miste su carta (acquarelli e tempere) che testimoniano la più recente produzione artistica e gli attuali raffinati sviluppi del lavoro di Anastasia Kurakina.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA MIZAR
  • Indirizzo: Via San Sebastianello 16B, (Piazza di Spagna) - Roma - Lazio
  • Quando: dal 18/03/2019 - al 30/03/2019
  • Vernissage: 18/03/2019 ore 18,30
  • Autori: Anastasia Kurakina
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a sabato, dalle 10.00 alle 19.00
  • Uffici stampa: PENNAROSSA PRESSLAB

Comunicato stampa

“Spiàzzano quei corpi, quei volti, quei ritratti proprio perché vòlti a cercare, a indagare i lineamenti interni, le fattezze nascoste, i caratteri distintivi segreti, come a costruire una sorta di straordinario e impossibile trattato di fisiognomica dell’anima.”
Giuseppe Marino


Si inaugura lunedì 18 marzo 2019, dalle ore 18.30, a Roma, alla Galleria Mizar (via San Sebastianello 16B – Piazza di Spagna), la mostra personale di Anastasia Kurakina, “Portraits”. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 30 marzo, da martedì a sabato dalle 10 alla 19



La mostra consiste in una trentina di opere: dieci oli su tela e quindici tecniche miste su carta (acquarelli e tempere) che testimoniano la più recente produzione artistica e gli attuali raffinati sviluppi del lavoro di Anastasia Kurakina. Verranno inoltre esposti anche cinque ritratti realizzati negli anni precedenti, proprio a dimostrare la continuità della sua ispirazione pur nell’evolversi dei suoi mezzi espressivi, sottolineando perché, qualsiasi cosa ella dipinga, una figura, un nudo, un volto – che siano reali o frutto della sua fantasia – tutto è sempre “un ritratto”.

Anastasia Kurakina ha esposto a Mosca, in Messico, a Los Angeles, a Londra, a Milano, a Venezia, in Svizzera, a Oxford, a Cambridge, a San Pietroburgo, a Roma, a Porto Cervo e in altre località. Inoltre è vincitrice di numerosi premi d’arte nazionali e internazionali.





Anastasia Kurakina
Anastasia Kurakina è nata a Mosca nel 1987. Vive e lavora a Roma. Attualmente studia e lavora a Parigi.

Formazione:
2018 La Sorbona, Parigi
2014 Accademia di Belle Arti di Roma (biennio specialistico);
2012 Accademia di Belle Arti di Roma;
2005 Liceo Artistico Accademico di Mosca dell’Accademia di Belle Arti della Russia.

Mostre personali:
2019 – Roma, Galleria Marino;
2018 – Milano, Galleria Zanuso;
2017 – Londra, Centro russo di Cultura;
2017 - Lucerna, Svizzera, International Comic Festival;
2017 – Roma, Centro di Scienza e Cultura;

2016 – S. Pietroburgo, Pushkinskaya 10 Art Centro, Art League Gallery;
2016 – Roma, Ambasciata Americana;
2015 – Roma, Galleria Curva Pura;
2013 – Tolentino, Museo Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino;
2006 - Mosca, Casa Centrale dell’Artista di Mosca.

Premi:
2017 – Roma, Primo premio del concorso “Arte & sport” dell’AONI;
2015 – Roma, Adrenalina 3.0 price, I premio categoria GOLD;
2015 – Primo premio “Adrenalina” “Gold”categort, Museo MACRO di Roma;
2013 - Premio “Adrenalina”, categotria “under 35” e “Premio del pubblico”, Museo MACRO di Roma.
2011 - Vincitrice della 26° edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino, il 1°Premio “Città di Tolentino”;
2011 – Primo premio del premio “Illustrare Manzoni,” Fondazione Carichieti;
2009 - Primo premio alla 4° Biennale dell’Illustrazione “Renzo C. Ventura”, Comune di Colmurano;
2008 - Primo premio della categoria “Under 25” del Concorso Nazionale d’arte Sacra Contemporanea “Familia Sancta” di Modena.


Mostre collettive:
2019 – Londra, Royal Watercolour Society’s Contemporary Watercolour Competition , Bankside gallery;
2018 – Sunderland, Sunderland Museum un Winter Gardens;
2018 – Edinburgo, Scottish National Portrait Gallery, BP Portrait Award;
2017 – Vaticano, Vatican Museums, “Antico Presente” exhibition;
2017 – Londra, Sunny Art Award exhibition, Sunny Art Center;
2017 – Exeter, UK, Royal Albert Memorial Museum and Art Gallery, BP Portrait Award;
2017 – London, BP Portrait award exhibition, National Portrait Gallery;
2017 – London, Works on paper Art Fair, Royal Geographic Society;
2016 – Porto Cervo, SimonBart Gallery;
2016 – Roma, Ambasciata del Brasile, live painting alla mostra “Dancer inside Brazil”;
2016 – Kriens, Switzerland, A-space gallery;
2016 – Lucerna, Switzerland, Internazionale Comic Festival;
2016 – Oxford, UK, presentata da Wealth-of-art at “International Oxford Art Fair”;
2015 – Messico, “Alla morte col sorrizo”, MUMEDI Museo del disegno;
2015 - Cambridge, UK , “Cambridge Art Fair”, Wealth-of-art at;
2015 – Martina Franca, Italy, Duke’s Palace ,“Macroregione Adriatic-Ionic’s watercolours”;
2015 – Slovenia, Biennale dell’Acquerello 2015;
2015 – Fabriano, Biennale Internazionale di Acquerello 2015.
2015 - Roma, Macro (La Pelanda), finalists of Adrenalina prize;
2013 – Palermo, Palazzo Ziino,”Centro Periferia”.
2013 – Los Angeles, USA, La luz de Jesus gallery, ”Beer is art”;
2013 - Shangai, International Art Fair of Contemporary Art of Shanghai;
2013 - Venezia, l’Arsenale di Venezia, ArteLagunaPrize;
2012 - Roma, «Green blood» alla Dorothy Circus Gallery;
2011 - Roma, Museo della Civiltà Romana, “Pittori russi a Roma”;
2010 - Milano, “Premio Arte” alla Permanente di Milano;
2010 - Napoli, Palazzo Merolla, “Biennale del libro d’artista”;
2009 - Bolivia, La Paz, “4° Bienal Internacional Siart”;
2009 - Nonantola, Museo Diocesano d’Arte Sacra;
2008 - Bari, 28° Fiera Internazionale di Arte moderna e contemporanea di Bari (Fiera del Levante);
2008 - Mosca, “Art Manezh 2008” alla Casa Centrale delle Esposizioni di Mosca.


Collezioni:
Le opere di Anastasia Kurakina sono presenti nelle collezioni dei Musei Vaticani a Roma, nel Museo Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino, nel Museo Nazionale di Arte Sacra di Nonantola, nel Centro di Studi Manzoniani di Milano, nella collezione Nina Iobanova- Rostovskaya a Londra, nella collezione Marchesi Sacchetti a Roma e in moltissime altre collezioni private in Italia, in Gran Bretagna, in Germania, in Russia, negli Stati Uniti, in Cina, ecc.