Anacronismi #1 – Alexander Nagel

Venezia - 01/10/2013 : 01/10/2013

Alexander Nagel, docente di Belle Arti alla New York University, inaugura la serie Anacronismi. I tempi plurali dell’immagine, organizzata in collaborazione con il Laboratorio di Teoria delle immagini dell’università Iuav di Venezia.

Informazioni

Comunicato stampa

Prende il via il prossimo martedì 1 ottobre alle 18.00 il primo ciclo di incontri tematici proposti dalla Fondazione François Pinault per la stagione autunnale del Teatrino di Palazzo Grassi.

Alexander Nagel, docente di Belle Arti alla New York University, inaugura la serie Anacronismi. I tempi plurali dell’immagine, organizzata in collaborazione con il Laboratorio di Teoria delle immagini dell’università Iuav di Venezia. Ciascuno dei tre appuntamenti di questa serie intende indagare il rapporto tra immagine e anacronismo e la “temporalità plurale” che attraversa le opere contemporanee e gli oggetti della cultura visiva



Alexander Nagel, autore di numerosi saggi sul tema del Rinascimento e dell’arte contemporanea, esplora le relazioni intellettuali e formali tra oggetti e pratiche artistiche di epoca medievale e dell’era moderna. “L’arte del presente è in dialogo costante con l’arte del passato”. Adottando una prospettiva nuova e innovativa, Nagel mette in luce il profondo impatto dello studio dell’arte medievale, in particolare l’arte religiosa, sulle pratiche e l’estetica di numerosi artisti moderni, da Constantin Brancusi a Marcel Duchamp e Robert Smithson. L’analisi di questa storia dell’arte anacronistica offre nuovi spunti per approfondire la nostra conoscenza del passato e del presente. Infatti, riunendo all’interno di uno spazio comune l’arte di periodi trattati in generale separatamente, emergono nuovi punti di riferimento per rielaborare la storia dell’arte stessa.

La conferenza si terrà in inglese. Sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea in italiano.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Il ciclo “Anacronismi” si compone di tre appuntamenti, ciascuno dei quali prevede l’intervento di alcuni tra i più importanti esponenti di questo dibattito: dopo Alexander Nagel, sarà la volta di Georges Didi-Huberman (martedì 22 ottobre) e di Philippe-Alain Michaud (martedì 19 novembre).


Tutti gli appuntamenti della stagione culturale saranno comunicati, costantemente aggiornati, sul sito di Palazzo Grassi, nella rubrica “attività”.
www.palazzograssi.it


Alexander Nagel: cenni biografici
Alexander Nagel è professore di Belle Arti all’Institute of Fine Arts della New York University. Tiene conferenze e scrive regolarmente sul Rinascimento e l’arte moderna, sia per pubblicazioni accademiche che per giornali d’arte, come Cabinet, ARTNews andArtforum. Tra i suoi libri: Michelangelo e la Riforma delle Arti, vincitore nel 2002 del Gordan Prize for Renaissance Studies, Anachronic Renaissance (scritto con Christopher Wood) e The Controversy of Renaissance Art, vincitore del Charles Rufus Morey Book Award.


PROSSIMI APPUNTAMENTI

Martedì 22 Ottobre 2013
Teatrino di Palazzo Grassi, ore 18
Georges Didi-Huberman, Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, Parigi

Martedì 19 Novembre 2103
Teatrino di Palazzo Grassi, ore 18
Philippe-Alain Michaud, Centre Pompidou, Parigi