Amabili presenze

Roma - 02/10/2012 : 03/02/2013

Perfetta sintesi tra ideazione artistica e grande tradizione tecnica e manuale, la prestigiosa collezione Rometti rappresenta una produzione artigiana incisiva e originale nel panorama della ceramica contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: CASINA DELLE CIVETTE - VILLA TORLONIA
  • Indirizzo: Via Nomentana 70 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 02/10/2012 - al 03/02/2013
  • Vernissage: 02/10/2012 ore 16.30
  • Curatori: Nicoletta Giannoni, Massimo Monini
  • Generi: arti decorative e industriali
  • Orari: 9.00-19.00 Chiuso il lunedì; la biglietteria chiude 45 minuti prima
  • Biglietti: biglietto unico integrato Casina delle Civette e Mostra € 5.00 intero; € 4.00 ridotto gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente
  • Patrocini: Promossa da Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale – Sovraintendenza ai Beni Culturali - Commissione Cultura. Comune di Umbertide (PG). Sponsor del Sistema Musei Acea; Banche Tesoriere di Roma Capitale (BNL– Gruppo BNP Paribas, UniCredit, Monte dei Paschi di Siena), Acqua Claudia, Finmeccanica, Il Gioco del Lotto, Vodafone, Atac e Repubblica
  • Uffici stampa: ZETEMA

Comunicato stampa



Perfetta sintesi tra ideazione artistica e grande tradizione tecnica e manuale, la prestigiosa collezione Rometti rappresenta una produzione artigiana incisiva e originale nel panorama della ceramica contemporanea.



Dall’inizio degli anni Trenta fino ad oggi, la manifattura Rometti, con sede ad Umbertide in Umbria, ha mantenuto costante la propria vocazione artistica e recepito l’innovazione nel campo dell’arte e del design internazionale, dando così vita ad opere di grande livello qualitativo - vasi, piatti, sculture - importanti per la storia della ceramica europea e per il collezionismo





Promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Sovraintendenza ai Beni Culturali – Commissione Cultura e dal Comune di Umbertide (PG), la mostra Amabili presenze. Le Ceramiche Rometti dall’art déco al design. 1927-2012, in programma dal 3 ottobre 2012 al 3 febbraio 2013, propone una panoramica esaustiva sulla produzione Rometti di ieri e di oggi. Curatori della mostra sono Nicoletta Giannoni e Massimo Monini. I testi del catalogo sono di Enrico Mascelloni. L'allestimento è di Chiara Domenicucci.



L’esposizione si colloca naturalmente nell’ambiente museale che la ospita dal 3 ottobre 2012 al 3 febbraio 2013: la Casina delle Civette di Villa Torlonia, straordinario sito artistico che, oltre a custodire la Biblioteca delle Arti Applicate, è stato realizzato tra i primi del Novecento e gli anni ’40, periodo storico che coincide con la più alta stagione creativa della Rometti.



La mostra si articola nei due settori del Museo e della Dipendenza. Negli spazi della Casina si potranno ammirare gli esemplari storici della Manifattura – circa 40 pezzi tra vasi, lampade, piatti, servizi e sculture, realizzati tra gli anni ’20 e ‘40 - collocati in un dialogo cronologico, iconografico e cromatico con gli arredi, le vetrate, le maioliche e le decorazioni. Tra queste opere segnaliamo: le sculture ICARO e SANTONE (Corrado Cagli), la scultura IL DOLORE (Mario Di Giacomo), il vaso MARCIA SU ROMA (Corrado Cagli e Dante Baldelli), i due vasi ALLEGORIA (autore ignoto), il piatto SEMINATORE (Corrado Cagli), infine il vaso SCACCHI (Dante Baldelli).



All’interno della Dipendenza del Museo, settore dedicato al periodo contemporaneo, saranno collocate alcune collezioni recenti firmate dal designer Ambrogio Pozzi (VENUS e PRESENZE) e dagli artisti Liliane Lijn (KOANS: Coni) e Roberto Fallani (ERME). La sezione “Arte e Tecnica” mostrerà dal vivo le diverse fasi di lavorazione e le tecniche utilizzate. Immagini storiche della Manifattura, pannelli descrittivi delle tecniche di lavorazione e foto dello stabilimento attuale completeranno il percorso espositivo.



Infine, nel portico adiacente la Dipendenza, verrà collocato un cimelio ormai storico costituito dal un vecchio tornio a pedale con gigantogra­fie e pannelli esplicativi e una grande VENUS di Ambrogio Pozzi, realizzata in terra etrusca.



Nell’ambito della mostra si svolgeranno alcune iniziative:

- martedì 2 ottobre 2012 alle ore 17.30 conferenza di Enrico Mascelloni "Le Ceramiche Rometti fra crisi della tradizione e incubo del modernismo". Il tema è la crisi della tradizione che, esplodendo definitivamente con il primo conflitto mondiale, coinvolge anche le Ceramiche Rometti, attraversate dal conflitto tra passato e modernità.

- martedì 2 ottobre dalle 18 alle 18,30 concerto con brani di Ravel, Respighi, Debussy, Tosti e Massenet. Françoise Masset (soprano), Jean Christophe Clair (alto) e Françoise Tillard (pianoforte) interpretano la musica dei primi anni del ‘900, la cui sensibilità onirica e simbolista richiama il fascino suggestivo e arcano degli ambienti della Casina.

- sabato 10 novembre 2012 alle ore 17.30, visita al percorso espositivo della mostra con Enrico Mascelloni, che tratterà il tema "La ceramica nell'arte contemporanea": l'arte contemporanea ha sdoganato finalmente la ceramica, relegata sino a ieri nell'ambito delle arti minori. Il ruolo delle opere di artisti come Leoncillo, Melotti e Fontana e di Manifatture di avanguardia come le Ceramiche Rometti.

- sabato 19 gennaio 2013 alle ore 17.30, visita al percorso espositivo della mostra con Enrico Mascelloni. Tema della visita "Le Ceramiche Rometti e le avanguardie storiche": lo spirito e i linguaggi dell'avanguardia, negli anni Venti, dilagano anche nella moda e nella vita quotidiana attraverso varie iniziative imprenditoriali come quella delle Ceramiche Rometti.