Alla scoperta dell’archivio Dalla Corte

Venezia - 05/12/2012 : 05/12/2012

Il Centro Interuniversitario di Studi Veneti (CISVe) organizza a Palazzo Cavalli Franchetti, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti una giornata di Studio sulla figura e l’opera di Carlo Della Corte, studioso poliedrico, giornalista, scrittore e poeta il cui percorso si inserisce coerentemente nella vita culturale veneziana dagli anni ’70 fino a tutti gli anni ‘90.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Centro Interuniversitario di Studi Veneti di Ca’ Foscari dedica un convegno a Carlo Dalla Corte
ALLA SCOPERTA DELL’ARCHIVIO DALLA CORTE
DA FELLINI A CALVINO, 800 EPISTOLE “CELEBRI”
Dal fondo donato al Centro si presenteranno gli epistolari con E. Biagi, Monicelli, A

Zanzotto, I.Calvino, F.Fellini e molti protagonisti della cultura del Novecento

Il Centro Interuniversitario di Studi Veneti (CISVe) organizza il 5 dicembre 2012 a Palazzo Cavalli Franchetti, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti una giornata di Studio sulla figura e l’opera di Carlo Della Corte, studioso poliedrico, giornalista, scrittore e poeta il cui percorso si inserisce coerentemente nella vita culturale veneziana dagli anni ’70 fino a tutti gli anni ‘90.
Come per gli altri convegni nati dai Fondi giacenti presso l’archivio “Carte del contemporaneo” al CISVe (Fondi Calzavara, P.M.Pasinetti, A.Pizzinato) anche questa giornata si propone di offrire agli studiosi l’opportunità di approfondire, attraverso le carte d’autore, aspetti e segmenti rari di un importante processo di trasformazione culturale veneziana e italiana.
La giornata di studi (che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, della Regione del Veneto, del Comune, di Ca’Foscari nonché l’adesione della Presidenza della Repubblica) sarà accompagnata da una mostra documentaria curata da Veronica Gobbato e Silvia Uroda, che intende indagare la figura di un intellettuale che è stato anche testimone e interlocutore attento nel dialogo complesso intorno alla letteratura e all’arte della sua città.

Il Fondo Carlo Della Corte, donato dal figlio Paolo il 28 febbraio 2011 al Centro Interuniversitario di Studi Veneti (Archivio “Carte del Contemporaneo”) dell’Università Ca’ Foscari, risulta di particolare interesse scientifico su diversi fronti.
Gli epistolari, che raccolgono più di 800 lettere, costituiscono sicuramente il nucleo più interessante, perché riguarda i principali protagonisti del mondo giornalistico (come Enzo Biagi, Mino Monicelli, Sergio Zavoli), intellettuale (Giorgio Barberi Squarotti, Vittore Branca, Giuseppe Mazzariol, Giorgio Padoan, Geno Pampaloni, Arturo Carlo Quintavalle ecc.), letterario (da Italo Calvino, Ernesto Calzavara, Giorgio Caproni, Ennio Flaiano, Aldo Palazzeschi, Giovanni Raboni, Vittorio Sereni, Diego Valeri fino alle bellissime lettere di Andrea Zanzotto), artistico (tra cui Sergio Asteriti, Giorgio Bellavitis, Guido Crepax, Federico Fellini, Hugo Pratt) e editoriale (con editori come Cesare De Michelis, Alberto e Mimma Mondadori, Neri Pozza, Vanni Scheiwiller).
Accanto a questa ragnatela di rapporti e testimonianze che illustrano e illuminano alcuni snodi fondamentali della cultura italiana tra gli anni ’50 e ’90 del Novecento, sono presenti materiali che potranno offrire agli studiosi diversi spunti di ricerca: una ricca documentazione sulla attività
giornalistica di Della Corte, inediti e scartafacci relativi alla produzione poetica, narrativa e critica (comprendente gli studi sulla fantascienza e sul fumetto, i primi del genere in Italia).

Programma
ore 9.00
Saluti delle autorità
Gloria Manghetti
Dal Gabinetto G.P. Vieusseux, per un itinerario tra archivi
culturali e problematiche attinenti
Veronica Gobbato
Le “Carte del Contemporaneo” al CISVe
Silvia Uroda
Il Fondo Della Corte
Eugenio Burgio
Della Corte e i fumetti
Sergio Asteriti
Testimonianza

Pausa caffè

Ilaria Crotti
Scenari e personaggi in “Di alcune comparse, a Venezia”
Cesare De Michelis
Trilogia veneziana (1988-92)
Anco Marzio Mutterle
Il vecchio e il giovane. La corrispondenza tra Neri Pozza e
Carlo Della Corte
Pausa pranzo
Visita alla mostra documentaria
ore 14.30
Michela Rusi
Della Corte e la scrittura di fantascienza
Rolando Damiani
Dai “Versi incivili” alla “Piccola teologia”
Riccardo Calimani
Della Corte alla RAI
Giulio Iacoli
Un opaco intervento veneziano, tra Fellini e Della Corte
Alberto Ongaro
Testimonianza
Pausa caffè
Ricciarda Ricorda
Della Corte elzevirista
Monica Giachino
Intorno a alcuni epistolari del Fondo Della Corte
Silvana Tamiozzo e Paolo Della Corte
Conclusioni
Accompagnerà il convegno la Mostra documentaria «Queste risme di carta che riempio di segni sono un vago riflesso della vita». L’Archivio Della Corte nelle “Carte del Contemporaneo” a cura di Veronica Gobbato e Silvia Uroda Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti – Palazzo Loredan. Visitabile negli orari dei lavori del Convegno, aperta anche i giorni 6 e 7 dicembre.