Alessio de Girolamo – Who’s afraid of the Wolf?

Firenze - 24/10/2017 : 18/11/2017

La recente ricerca di Alessio de Girolamo impiega diversi linguaggi dell’arte nella restituzione di un’indagine su un fenomeno di isteria di massa: il potere psicotronico.

Informazioni

Comunicato stampa

La recente ricerca di Alessio de Girolamo impiega diversi linguaggi dell’arte nella restituzione di un’indagine su un fenomeno di isteria di massa: il potere psicotronico. Da anni si diffonde trasversalmente la percezione che tutta l’umanità, e alcuni soggetti detti elettrosensibili in particolare, siano soggiogati da un potere occulto capace di manipolare il pensiero e le azioni attraverso l’uso di onde elettromagnetiche.
Pittura, scultura, disegno, video e sound art compongono in varie tappe il paesaggio spettrale che nasce da questa teoria del complotto

Alla Srisa Gallery, dove tiene la sua prima personale fiorentina, de Girolamo presenta un’installazione inedita che impegna l’intero spazio della galleria.
La sera dell’inaugurazione è previsto un intervento di sonorizzazione elettronica.

Alessio de Girolamo (Sanremo, 1980) vive e lavora a Milano. Nella sua attività di artista e ricercatore indaga il limite umano nell’approccio alle grandi domande fondamentali creando ponti di collegamento tra logiche lontane e incongrue, tra particolari oggetti fisici, simboli, e massimi sistemi. Tra i recenti progetti si ricordano la partecipazione a Madeinfilandia, a partire dal 2012, come parte attiva del gruppo di lavoro, con performance, concerti e la realizzazione della mostra Innatural nel 2015; oltre alla partecipazione a numerose mostre e progetti artistici in istituzioni e spazi privati, in Italia e in Germania. È fondatore del progetto “DAVW” per la promozione e divulgazione dei progetti sonori, Milano.
Alessio de Girolamo
Who’s afraid of the Wolf?
dal 24 ottobre al 18 novembre 2017
Lunedi – Venerdi 10:00 – 21:00 - ingresso libero
SRISA Gallery of Contemporary Art - Santa Reparata International School of Art
Via San Gallo 53r, 50129 Firenze
055 4627374 - [email protected] - www.santareparata.org/gallery/gallery_home.html
_______________________________



Alessio de Girolamo
Who’s afraid of the Wolf?

curated by
Pietro Gaglianò

opening October 24, h. 6.30 pm
SRISA Gallery of Contemporary Art, Firenze


In his recent artistic research Alessio de Girolamo uses different languages for the restitution of an enquiry about mass hysteria: also referred to as psychotronik power. For a few years now the perception of the spread of a transversal perception has been said to be felt by all of humanity - especially on some people who have been called ‘electrosensitive’. This perception can be described as something akin to a pervasive manipulation of one’s thought and actions and occurs through electromagnetic waves.
Painting, sculpture, drawing, video and sound art merge to form through a variety of layers a disturbing landscape originating from this conspiracy theory. For his first solo show in Florence, at SRISA Gallery, de Girolamo presents a site specific installation that occupies the entirety of the exhibition space.
A performance of sound art will take place on the occasion of the opening.


Alessio de Girolamo (Sanremo, 1980) lives and works in Milan. As an artist and a researcher he investigates the human limit in his approach to the big fundamental questions, creating connections between incongruous and distant logics, between specific objects, between symbols and thought systems.
Among the recent projects run by Alessio de Girolamo, besides his participation to many exhibitions in Italy and in Germany, there is his participation to Madeinfilandia, since 2012, with performance, concerts and the organization of the exhibition “Innatural”. De Girolamo is the founder of “DAVW”, a project for promotion and divulgation of sound projects.