Alessandro Preziosi recita Gabriele D’Annunzio

Roma - 06/07/2016 : 06/07/2016

Nell’insolita e particolare cornice del Cortile Kosuth della Galleria Nazionale di Arte moderna e contemporanea di Roma l’attore darà voce e corpo ad uno dei personaggi più controversi ed amati della letteratura italiana.

Informazioni

  • Luogo: LA GALLERIA NAZIONALE
  • Indirizzo: Viale delle Belle Arti 131 — 00197 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 06/07/2016 - al 06/07/2016
  • Vernissage: 06/07/2016 ore 21
  • Generi: performance – happening, teatro
  • Biglietti: Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti
  • Sito web: www.amiciartemoderna.org
  • Email: teatro.a3m@email.it

Comunicato stampa

ALESSANDRO PREZIOSI
Reading
da: La cuoca di d’Annunzio
Lettere e ricordi di Ariel



6 luglio h. 21,00
Cortile Kosuth – La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e contemporanea
Via Gramsci 71 - Roma

Irrequieto, geniale e sempre sull’orlo tra rovina e apoteosi, amante della vita e malinconico, eroe senza paura e ma con qualche macchia, conquistatore e conquistato sempre. Troppe le cose che si possono ancora scrivere su Gabriele D’Annunzio.
Ammirato e odiato alla stessa maniera, tra realtà e favole


In un’interpretazione carica di emozioni e significati, frutto di un originale adattamento dal libro: La cuoca di d’Annunzio, con lettere pensieri e ricordi di Ariel, Alessandro Preziosi sarà un Gabriele d’Annunzio malinconico e ironico in un singolare intreccio di lettere che vede momenti vissuti al Vittoriale proprio con il singolare ed affettuoso rapporto la sua cuoca negli ultimi anni di vita.
Il prossimo 6 luglio 2016 alle ore 21,00 nell’insolita e particolare cornice del Cortile Kosuth della Galleria Nazionale di Arte moderna e contemporanea di Roma l’attore darà voce e corpo ad uno dei personaggi più controversi ed amati della letteratura italiana.
Organizzata dall’Associazione Amici dell’arte moderna (a3m) una serata di grande teatro alla scoperta di un d’Annunzio dalle mille sfaccettature e che ancora oggi riesce a stupire.
Alessandro Preziosi legge d’Annunzio attraverso le lettere alla sua cuoca e i suoi pensieri nascosti.