Alessandro Matera – Mary

Roma - 22/06/2021 : 03/07/2021

La scultura da cui la mostra prende il nome nasce come un giradischi con un vinile inciso al contrario, sul quale sono state riprodotte le prime frasi mai registrate nella storia.

Informazioni

Comunicato stampa

quarta tappa del progetto RECOMMENDED il 22 giugno 2021 sarà inaugurata la mostra MARY di Alessandro Matera.

RECOMMENDED, è un progetto ideato e coordinato da Francesca Longo e Raffaele Gavarro, dedicato ad artisti e curatori neodiplomati e neolaureati in Accademie e Università romane.

MARY di Alessandro Matera (Genzano di Roma, 11/8/1994; Diploma di primo livello in Pittura, Accademia di Belle Arti di Roma) curata da Arianna Gabrielli (Terni, 4/12/1992; Master of Art, LUISS Business School di Roma)



MARY è un’architettura della struttura del tempo in cui concetti come finito ed infinito, ripetibilità e ribaltamento, spiritualità e laicità si incontrano per suggerire nuove frontiere di pensiero. La scultura da cui la mostra prende il nome nasce come un giradischi con un vinile inciso al contrario, sul quale sono state riprodotte le prime frasi mai registrate nella storia. Il dittico ed il trittico sono invece una riflessione parallela alla scultura sul concetto di matrice, in cui l’equivalente della matrice di stampa è la matrice musicale, sulla quale è stata incisa la filastrocca scelta da Edison per il primo esperimento con il fonografo.