Alessandra Messali – Lo slancio

Bologna - 02/02/2018 : 04/02/2018

Progetto di visite guidate artistiche dal titolo Lo slancio, condotte da Alessandra Messali, sul rapporto tra astronomia e astrofilia. Incursione museografica a cura di Giulia Morucchio e Irene Rossini. Promossa da ART CITY Bologna in collaborazione con Sistema Museale di Ateneo - Università di Bologna.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DELLA SPECOLA
  • Indirizzo: via Zamboni 33 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 02/02/2018 - al 04/02/2018
  • Vernissage: 02/02/2018 ore 16
  • Autori: Alessandra Messali
  • Curatori: Giulia Morucchio, Irene Rossini
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Orari: Calendario turni di visita: Venerdì 2 e domenica 4 febbraio h 16.00 / 16.45*/ 17.30 / 18.15 / 19.00 Sabato 3 febbraio h 16.00 / 16.45* / 17.30 / 18.15 / 19.00 / 21.00 / 21.45 / 22.30 / 23.15* * visita in doppia lingua italiano / inglese L’accesso al museo avviene solamente tramite visita guidata, limitata a gruppi di max 15 persone per volta Prenotazione obbligatoria con compilazione form on-line sul sito www.sma.unibo.it/specola
  • Biglietti: Ingresso: intero € 5 | ridotto € 3 | gratuito per i possessori di biglietto Arte Fiera
  • Patrocini: Progetto a cura di Giulia Morucchio e Irene Rossini Promosso da ART CITY Bologna in collaborazione con SMA - Sistema Museale di Ateneo Università di Bologna

Comunicato stampa

Alessandra Messali propone Lo Slancio, un’incursione museografica all’interno della collezione del Museo della Specola di Palazzo Poggi, a cura di Giulia Morucchio e Irene Rossini.
Nucleo centrale di questo intervento è la figura dell’astrofilo, colui o colei che si rivolge al cielo per
passione e nel tempo libero, osservatore costante e sistematico della volta celeste, instancabile produttore di dati e saperi che hanno condotto ad una miglior conoscenza dell’universo, in un agire parallelo a quello della scienza ufficiale

La sua pratica sarà raccontata nel corso di una visita guidata - condotta dalle guide del museo a partire da un testo composto dall’artista - che avrà come tema il rapporto tra osservazione, conoscenza e rappresentazione, tra attività amatoriale e professionismo.
A consolidare questa narrazione, all'interno degli spazi che ospitano la collezione permanente della Specola saranno inseriti alcuni materiali e produzioni amatoriali, raccolti in collaborazione con realtà astrofile del territorio italiano.

Alessandra Messali (Brescia, 1985), dopo essersi diplomata presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia, si laurea in Progettazione e Produzione delle Arti Visive presso lo IUAV di Venezia, dove dal 2012 collabora alla didattica con l’artista Antoni Muntadas. La sua ricerca si rivolge all’identificazione di imperfezioni nel processo di definizione, trasmissione e consumo della memoria e della conoscenza. In questo percorso la figura dell’amatore e l’idea di amatoriale, rappresentative dell’autonomia di pensiero e della libertà di linguaggio, ritornano come costante tematica e formale in diversi progetti.
Il suo lavoro è stato presentato in numerose istituzioni e festival nazionali e internazionali.

Lo Slancio è reso possibile dalla collaborazione di:
Associazione Astrofili Bolognesi, Associazione Astrofili Veneziani, Circolo Astrofili Guido Ruggeri di Mestre, Gruppo Astrofili DLF Rimini - Osservatorio Astronomico Monte San Lorenzo, Gruppo Astrofili Padova, Gruppo Astrofili Persicetani, Museo del Cielo e della Terra (San Giovanni in Persiceto), Angelo Omodeo Salé, Unione Astrofili Bresciani - Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, Unione Astrofili Italiani

10 progetti (più uno): le immagini da Art City, la rassegna...

Tra performance, mostre e installazioni, l'offerta di eventi collaterali a Bologna durante l'Art Week si dissemina in luoghi più o meno storicizzati del tessuto cittadino, mettendo a contatto diretto memoria e linguaggi contemporanei