Alessandra Maio – Nescio Nolo

Castelnuovo Rangone - 13/06/2021 : 31/07/2021

“Nescio, Nolo”, mostra che prende il nome dai sottotitoli delle due principali installazioni in esposizione: “Cascata di parole” e “Preghiera”.

Informazioni

Comunicato stampa

Non poteva mancare l’arte nella ricca proposta culturale dell’estate di Castelnuovo. CRAC – lo spazio dedicato all’arte contemporanea sotto le storiche mura del paese – mette in vetrina le opere di Alessandra Maio, per il terzo appuntamento dell’anno della rassegna castelnovese. Domenica 13 giugno inaugura “Nescio, Nolo”, mostra che prende il nome dai sottotitoli delle due principali installazioni in esposizione: “Cascata di parole” e “Preghiera”


Fino al 31 luglio lo spazio di via della Conciliazione si riempirà di scritture e installazioni, abbinando elementi concettuali e calligrafici: “‘Non so, non voglio’, Alessandra Maio esprime così, attraverso la negazione e l’esclusione del suo contrario, la propria condizione di smarrimento e la propria intenzione di non ricadere nell’errore. Affermazioni che, nel diniego del loro opposto, lasciano trapelare la fragilità del proposito e la contezza dell’impossibilità di rispettare una volontà – spiega Maria Chiara Wang nel testo critico della mostra –. Nella scrittura ripetitiva su carta, nell’accumulo e nella stratificazione di parole e pensieri, Alessandra Maio manifesta la propria mobilità d’animo. Il gesto reiterato diventa un mantra, un processo catartico di liberazione dai propri dubbi e timori e un’esorcizzazione dei propri limiti e debolezze”.
L’inaugurazione di domenica 13 giugno si terrà alle 11.30 presso lo Spazio CRAC, alla presenza dell’artista bolognese, del Sindaco di Castelnuovo Massimo Paradisi, della curatrice della mostra Maria Chiara Wang e del curatore della rassegna Alessandro Mescoli, e sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Castelnuovo Rangone.