Alberto Di Fabio – Paesaggi di una materia invisibile

Milano - 06/02/2020 : 28/03/2020

Luca Tommasi è lieto di annunciare Paesaggi di una materia invisibile, mostra personale di Alberto Di Fabio che si terrà negli spazi della galleria di via Cola Montano 40 a Milano.

Informazioni

  • Luogo: LUCA TOMMASI
  • Indirizzo: Via Cola Montano, 40 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 06/02/2020 - al 28/03/2020
  • Vernissage: 06/02/2020 ore 18,30
  • Autori: Alberto Di Fabio
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a sabato dalle 15:00 alle 19:00 e su appuntamento.

Comunicato stampa

Luca Tommasi è lieto di annunciare Paesaggi di una materia invisibile, mostra personale di Alberto Di Fabio che si terrà negli spazi della galleria di via Cola Montano 40 a Milano.
Cuore dell’esposizione sarà un pervasivo wall painting che coinvolgerà gran parte dello spazio espositivo. Le pareti della galleria si trasformeranno in tele da dipingere in un confronto con la vastità dell'universo fino al dialogo con un paesaggio interiore

Liriche grafie e colori vibranti percorreranno l’intero spazio della galleria ove la solidità del colore si dissolverà in minuscole particelle gassose, atomi e fotoni di luce in continua trasformazione nelle morbide colature del dripping. Le sovrapposizioni delle pennellate, tra le mille velature cromatiche dei colori, coinvolgeranno lo spettatore in visioni cinetiche extrasensoriali per una progressiva perdita della coscienza di sé, in una sorta di excessus mentis dantesco che trasporti la mente verso un “Dio quantico”. Come per tutta l'ultima produzione dell'artista, e per le tele che saranno esposte in relazione alla pittura site specific, si assiste al passaggio dallo stato fisico della materia ad uno più etereo e immateriale, per l’appunto un paesaggio di una materia invisibile.
Dice l’artista: “Sogno di creare portali magnetici cosicché l’opera e la galleria diventino un’astronave per un viaggio verso mondi paralleli lontani nello spazio e nel tempo; l’opera come medium espressivo per narrare un sogno e il sogno come stato ideale per scrutare da un altro punto di vista l’universo ignoto, un filo rosso che collega arte, scienza e spiritualità”.
Alberto Di Fabio (Avezzano, 1966) vive e lavora tra Roma e New York. Dopo aver frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Roma, si forma e collabora negli studi di importanti artisti prima di entrare nella “scuderia” di Larry Gagosian a New York. Partecipa a collettive di grande prestigio internazionale e allestisce importanti personali istituzionali fra cui si ricordano: 1996 Rupertinum, Salisburgo; 2012 Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; 2013 Estorick Collection, Londra; 2014 CERN, Ginevra; Castel Sant’Elmo, Napoli; 2015 MART di Rovereto; 2015 MACRO Roma; 2018 Fondation Bullukian di Lyon.

Che colore hanno le sinapsi? La mostra di Alberto Di Fabio...

Luca Tommasi Arte Contemporanea, Milano – fino al 28 marzo 2020. Una danza cosmica per entrare in contatto con l’anima del mondo. Un viaggio tra materia e antimateria alla ricerca dell’assoluto attraverso la pittura di Alberto Di Fabio.