Acteurs transculturels

Torino - 16/10/2014 : 17/10/2014

A Torino due eventi promossi nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera “Acteurs transculturels”: la presentazione del volume antologico “Vivere fuori” e la messa in scena dello spettacolo teatrale “Frontiere”.

Informazioni

  • Luogo: CIRCOLO DEI LETTORI
  • Indirizzo: Via Conte Giambattista Bogino 9 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 16/10/2014 - al 17/10/2014
  • Vernissage: 16/10/2014 ore 17
  • Generi: presentazione, serata – evento, teatro
  • Email: staff@autorivari.com

Comunicato stampa

A Torino due eventi promossi nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera “Acteurs transculturels”
Giovedì 16 si presenta un’antologia di racconti e venerdì 17 va in scena uno spettacolo teatrale bilingue

40) 09.10.2014 – Giovedì 16 e venerdì 17 ottobre a Torino, la Regione Piemonte promuove la presentazione del volume antologico “Vivere fuori” e la messa in scena dello spettacolo teatrale “Frontiere”

Entrambi gli eventi sono realizzati nell’ambito del progetto “Acteurs transculturels/Creatività giovanile: linguaggi a confronto” di cui è partner anche l’associazione culturale Marcovaldo insieme al Conseil Gènèral des Alpes de Haute Provence e il Conseil Gènèral des Hautes Alpes.

Giovedì 16 ottobre alle ore 17, presso la Sala Gioco del Circolo dei Lettori (Palazzo Graneri della Roccia, via Bogino 9), avrà luogo la presentazione del volume antologico bilingue “Vivere fuori. Arrière-pays, avant-garde. Ottoscrittorivivonofuoriecercanostorie”. L’antologia raccoglie i racconti di otto giovani scrittori che hanno partecipato ad un percorso di scambio e conoscenza attraverso residenze letterarie, alla scoperta della cultura e del patrimonio del territorio di confine tra Italia e Francia, il cui risultato è racchiuso in questa antologia di racconti nella quale la scrittura diventa elemento di unione in grado di superare le differenze e incoraggiare la circolazione delle idee oltre le frontiere. All'incontro partecipano gli scrittori Carlo Grande ed Eleonora Marangoni, tutor del percorso formativo, insieme ai giovani autori che hanno partecipato al progetto: Julien Amillard, Emiliano Barbato, Samuele Briatore, Marta Gas, Anne Guinard, Elisa Pira, Simone Schiavi e Andrea Siri. All’incontro interviene anche Simona Colonna, violoncellista e cantante. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni telefonare allo 011/4326827.

Venerdì 17 ottobre alle ore 21, presso la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani (Corso Galileo Ferraris 266), andrà in scena lo spettacolo teatrale bilingue “Frontiere”, a cura dell’associazione Asile (testo e regia di Mariana Giorni, con Chiara D'Ostuni e Geoffrey Couët). Lo spettacolo, che si propone di interrogare le frontiere fisiche e mentali, porta in scena due politici, un funzionario e due migranti che vanno e vengono tra l'esterno (il mondo, la società) di cui fanno parte e l'interno (spazio/tempo dilatato) che abitano e che li abita. Da una parte si confrontano con le dinamiche e la lingua dallo spazio esterno, dall'altro rispondono ai meccanismi e alla lingua del tempo interiore. Lo scopo di questa ricerca è riflettere sulle frontiere, sul bisogno di oltrepassarle e di trasformarle, per permettere il dialogo che è alla base della risoluzione di tutti i conflitti, di qualunque natura essi siano. All’incontro interviene anche Simona Colonna, violoncellista e cantante. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Per maggiori informazioni telefonare allo 011/19740280.

Gli eventi sono realizzati con il sostegno dell’Unione Europea – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Alcotra 2007-2013 “Insieme oltre i confini”.