(ac)Cenni di (con)TempORAneo 2013

Civitella d'Agliano - 02/08/2013 : 11/08/2013

Il Festival di arti contemporanee “(ac)Cenni di (con)TempORAneo” festeggia 10 anni d'arte.

Informazioni

  • Luogo: EX SCUDERIE DI CASTEL DI PIERO
  • Indirizzo: Piazza Castello - Civitella d'Agliano - Lazio
  • Quando: dal 02/08/2013 - al 11/08/2013
  • Vernissage: 02/08/2013 ore 17,30
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento, collettiva
  • Orari: dalle ore 19.00 alle ore 24.00 (giorni 2, 3 e 4 agosto) – dalle ore 16.00 alle ore 20.00 (giorni dal 5 all'11 agosto).
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: ac_fatamorgana@libero.it

Comunicato stampa

Prenderà il via il prossimo 2 agosto “(ac)Cenni di (con)TempORAneo”, il Festival di cultura contemporanea organizzato dall’Associazione Culturale Fata Morgana di Civitella d’Agliano



Contenitore culturale unico nel suo genere tra le proposte presenti nel panorama della Tuscia, Accenni festeggia il suo decimo anno di vita attraverso una ricca programmazione, che creerà uno spazio di libera espressione artistica sfruttando, anche in questa edizione della manifestazione, la forte contrapposizione tra l'antico della location che ospita l'evento – le scuderie di Castel di Piero a San Michele in Teverina, piccola frazione del Comune di Civitella d'Agliano – e la modernità dei linguaggi utilizzati dai differenti artisti partecipanti.

La mostra di arti contemporanee curata da Massimo Lucarelli e Chiara Luzi ed allestita presso le antiche scuderie di Castel di Piero, che rappresenta il baricentro della manifestazione intorno al quale andranno a ruotare i numerosi eventi in programma, sarà aperta al pubblico da venerdì 2 agosto a domenica 11 agosto, con le opere di Elisabetta Di Sopra, Alberto Mauro Fabi, Progetto “Posonum”, Karo Malmivaara, Piero Chiarello, Lemeh42 + Abik, Carlo Alberto Buzzi, Igor Imhoff, Massimo De Giovanni, che svilupperanno il concep “Vuoti a prendere” che rappresenterà il tema conduttore di questa edizione di Accenni; mentre la sezione “Extra Exhibition” sarà dedicata ad una retrospettiva sui dieci anni del Festival. Grazie alla preziosa collaborazione dell'Associazione La Serpara (uno degli enti patrocinatori di Accenni 2013) sarà possibile visitare inoltre nel primo weekend della manifestazione e nei giorni 10 e 11 agosto, il Parco di sculture “La Serpara” dell'artista Paul Wiedmer ed il 10 agosto alle ore 17.00 sarà possibile partecipare ad una visita guidata del Parco con Samuele Versuvio Wiedmer. Il Girdino di sculture portà essere raggiunto con la propria auto o attraverso un tour ciclo-artistico con servizio di bike sharing e partenze da Piazza Castello a San Michele in Teverina, organizzato dal gruppo ciclistico La Ciclopica.

Ampio spazio anche in questa edizione del Festival alla musica ed al teatro. Si inizia con gli aperitivi artistici che nel primo weekend della manifestazione vedranno susseguirsi negli spazi di Accenni le performance di Zoert-One Man Band, Vale and the Varlet Magical Orchestra e Diggeienzo (che curerà anche il dj set di sabato 3 agosto). Venerdì 2 agosto alle ore 21.30 l'Associazione Cultrale AstArte presenterà invece I Falsi d'Attore in "Xanax" piéce di Angelo Longoni per la regia di Chiara Palumbo, con Luca Morucci ed Emanuela Appolloni, uno spettacolo intrigante, divertente, dolcemente tragicomico, un po’ surreale, a tratti amaro, ma profondamente vero, come la vita. Per quanto riguarda la musica invece nella stessa giornata di venerdì 2 agosto ci sarà l'esibizione live country blues dei TriO’Clock, cui seguiranno la musica elettronica dei Videodrome (sabato 3 agosto) e le performance blues dei Tiber River Blues Band e folk dei Taberna Vinaria (domenica 4 agosto).

Da sottolineare infine la collaborazione con l'associazione La Gattaruga ed il gruppo di lavoro Agricoltura dalla Terra che organizzeranno rispettivamente l'incontro yoga “Salutando il sole” di sabato 3 agosto e la conferenza “La sovranità alimentare” conferenza a cura di “La via campesina” di domenica 4 agosto.

Come ogni anno, nella logica di libero accesso alla cultura che caratterizza il Festival ed il lavoro dell'Associazione Fata Morgana, la mostra e tutti gli eventi di (ac)Cenni di (con)TempORAneo sono ad ingresso libero.