9. Biennale dell’immagine – Trasformazioni

Chiasso - 12/10/2014 : 11/01/2015

La 9a edizione della Biennale dell’immagine prende spunto dai mutamenti epocali che hanno interessato il territorio ticinese – mutamenti di tipo geo-fisico, ma anche antropologico e sociale – per dar vita a un percorso di memoria fotografica.

Informazioni

Comunicato stampa

La 9a edizione della Biennale dell’immagine prende spunto dai mutamenti epocali che hanno interessato il territorio ticinese – mutamenti di tipo geo-fisico, ma anche antropologico e sociale – per dar vita a un percorso di memoria fotografica che parte dal recente passato e giunge nel cuore della contemporaneità con il titolo “TRASFORMAZIONI”, non solo fil rouge della Biennale, ma dell’intera stagione espositiva 2014-2015 del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso (Svizzera). Fra gli artisti in mostra Werner Bischof (m.a.x. museo) e Beat Streuli (Spazio Officina)



Affermatasi nell’arco di otto edizioni come uno dei più originali appuntamenti del genere in Svizzera e in Europa, la Biennale dell’immagine è un evento focalizzato sull’arte fotografica e sulle arti visive contemporanee, tra cui video-arte e cinema, divenuta altresì punto d’incontro tra le più innovative esperienze creative in tale ambito.
La manifestazione – organizzata e promossa dal Dicastero Cultura e dal Dicastero Servizi, attività sociali e giovani del Comune di Chiasso, in collaborazione con la Galleria Cons Arc di Chiasso, il Centro Culturale Chiasso e il Comitato della Biennale – vede coinvolte numerose e importanti realtà espositive del territorio ticinese e insubrico, da Bellinzona a Como, ampliando quindi ulteriormente il suo raggio d’azione in senso geografico (e conseguentemente come offerta culturale) rispetto alle precedenti edizioni.

Il programma sarà arricchito da una rassegna di film selezionati in collaborazione con il Cineclub del Mendrisiotto, film che saranno proiettati al Cinema Teatro di Chiasso, come pure da incontri e conferenze con specialisti dei vari aspetti legati alla tematica prescelta delle “TRASFORMAZIONI”.