Satira e humor nell’antico Egitto

Cuneo - 10/12/2021 : 27/02/2022

Una mostra per raccontare un papiro unico nel suo genere, restituito al pubblico grazie ad un accurato restauro.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO INNOVAZIONE
  • Indirizzo: Via Roma 17 - Cuneo - Piemonte
  • Quando: dal 10/12/2021 - al 27/02/2022
  • Vernissage: 10/12/2021 ore 15,30
  • Curatori: Susanne Töpfer
  • Generi: new media
  • Orari: dal martedì al venerdì dalle ore 15,30 alle 20; il sabato e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20. Sono previste visite guidate al mattino per le scuole su prenotazione. L’esposizione sarà chiusa i sabati 25 dicembre 2021 e 1° gennaio 2022. Per maggiori informazioni telefonare allo 0171/452711 o scrivere a [email protected]
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.fondazionecrc.it
  • Email: info@fondazionecrc.it
  • Uffici stampa: STILEMA

Comunicato stampa

Venerdì 10 dicembre alle ore 15,30 a Cuneo, presso lo Spazio [email protected] della Fondazione CRC (via Roma 17), apre al pubblico la mostra “Satira e humor nell’antico Egitto. Il Papiro Erotico-Satirico restaurato” nella quale viene esposta una delle prime testimonianze di storie illustrate paragonabili al fumetto

L’evento, curato da Susanne Töpfer, responsabile della collezione papirologica torinese, insieme ai curatori del Museo Egizio Enrico Ferraris e Cedric Gobeil, è organizzato e promosso da Fondazione CRC e CRC Innova, con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e della Città di Cuneo e con il sostegno di Acda Spa, Agenzia Generali di Cuneo, Giuggia Costruzioni Srl e Merlo Spa. La mostra rimarrà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino a domenica 27 febbraio 2022 dal martedì al venerdì dalle ore 15,30 alle 20; il sabato e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20. Sono previste visite guidate al mattino per le scuole su prenotazione. L’esposizione sarà chiusa i sabati 25 dicembre 2021 e 1° gennaio 2022. Per maggiori informazioni telefonare allo 0171/452711 o scrivere a [email protected]

La mostra si sviluppa in tre ambienti dello Spazio [email protected]: all’ingresso il pubblico viene accolto da due video, che approfondiscono anche la complessa attività di restauro; il percorso prosegue con una esperienza immersiva, grazie alle tecnologie sviluppate da Alessandro Marrazzo, vengono proiettate immagini del papiro e delle sue copie conservate in celebri musei, per preparare il visitatori ad ammirare l’originale, il papiro erotico-satirico, esposto in una teca apposita e accompagnato da una infografica che consente di comprendere i contenuti più rilevanti.

Proveniente dalle collezioni del Museo Egizio, che lo ha recentemente sottoposto ad un completo restauro grazie al contributo della Fondazione CRC, a conclusione dell’esposizione cuneese il papiro ritornerà a far parte della collezione permanente del museo.