16. Mostra Internazionale di Architettura – Unbuilding Walls

Venezia - 25/05/2018 : 25/11/2018

Il Padiglione tedesco partecipa alla 16. Mostra Internazionale di Architettura con il progetto Unbuilding Walls.

Informazioni

Comunicato stampa

UNBUILDING WALLS nel Padiglione Tedesco

Da 28 anni la Germania è una nazione unita; altrettanto a lungo è esistito il Muro di Berlino (1961-1989). Questa particolare simmetrica ricorrenza offre l’opportunità di riflettere su come si è trasformato lo spazio precedentemente occupato dal Muro di Berlino, nel periodo successivo alla caduta di quest’ultimo. All’epoca del Muro, le aree di confine, spogliate dalla memoria del passato, erano state convertite in zone letali per chiunque avesse cercato di fuggire dalla DDR


Partendo dall’esperienza del Muro tra le Germania dell’Est e quella dell’Ovest, la mostra esamina anche barriere, confini e muri contemporanei, andando oltre una prospettiva prettamente nazionale. Un gruppo di giornalisti sta viaggiando in queste attuali aree di confine, e rappresenterà la propria esperienza all’interno della videoinstallazione Wall of Opinions. L’installazione dà voce a tutte le persone che vivono oggigiorno la realtà di questi muri, offendo loro l’occasione di parlare in prima persona della propria condizione.

Biennale di Architettura 2018. Un’analisi del padiglione tedesco

A Venezia la Germania è presente con il progetto “Unbuilding Walls”, una delle (inattese) delusioni di questa Biennale. Ne abbiamo discusso con Wolfram Putz, uno dei curatori.