13. Mostra Internazionale di Architettura – Migrating Landscapes

Venezia - 27/08/2012 : 25/11/2012

Migrating Landscapes presenta una visione architettonica tipicamente canadese, che è in sintonia con la tendenza internazionale a un aumento della mobilità – non solo delle persone ma anche delle culture e, soprattutto, delle aspirazioni pluralistiche.

Informazioni

Comunicato stampa

MIGRATING LANDSCAPES RAPPRESENTA IL CANADA ALLA
13. MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA – LA BIENNALE DI VENEZIA
WINNIPEG, 25 giugno 2012 - MIGRATING LANDSCAPES presenta una visione architettonica tipicamente
canadese, che è in sintonia con la tendenza internazionale a un aumento della mobilità – non solo delle
persone ma anche delle culture e, soprattutto, delle aspirazioni pluralistiche. Con l’aumentare dei flussi
migratori nel mondo nascono sfide a tutte i livelli, che questa fiera ha inquadrato nei temi del
“settling” (insediamento, ambientamento) e “unsettling” (sradicamento, sconcerto)

Migrating Landscapes
cerca di esplorare questi temi in un modo che evidenzi l’impegno del Canada verso l’apertura, la diversità e
il pluralismo democratico.
Migrating Landscapes è stata selezionata da una giuria nazionale quale rappresentante ufficiale del
Canada alla 13. Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia. È organizzata e curata dallo
studio di Winnipeg 5468796 Architecture e da Jae-Sung Chon, che si sono uniti per questo progetto
formando una nuova entità: Migrating Landscapes Organizer (MLO). MLO ha invitato, attraverso una
competizione nazionale, i giovani architetti e designer canadesi provenienti da una vasta gamma di
retroterra culturali e formativi, a creare modelli in scala di “abitazioni” accompagnati da video che si
rifanno alle memorie delle varie culture. La mostra che ne risulta è un’affermazione dei concetti di
“settling-unsettling” che trattano varie forme di memorie dell’immigrazione e del modo in cui questa ha
trasformato la città in un nuovo “paesaggio urbano” modulare.
Questi lavori sono stati esibiti in varie città canadesi: Vancouver, Calgary, Saskatoon, Winnipeg, Toronto,
Montreal e Halifax. Le giurie locali hanno selezionato i vincitori delle competizioni regionali che si sono poi
confrontati nell’esibizione nazionale presso la Winnipeg Art Gallery. Fra questi, una prestigiosa giuria
nazionale composta da Eleanor Bond, Ian Chodikoff, Anne Cormier, Bruce Kuwabara e John Patkau ha
scelto diciotto vincitori a livello nazionale, fra cui professionisti, accademici e studenti di architettura.
Assieme a MLO, questi vincitori rappresenteranno il Canada a Venezia, facendosi chiamare il giovane
“Team Canada” dell’architettura.
Il tema del “Common Ground”, il suolo comune (ma anche “la base comune”) riecheggia nelle proposte di
Migrating Landscapes, ridiscutendo i confini socio-politici, la migrazione di genti e di idee e facendo
emergere l’atteggiamento, conscio o inconscio, che tutti noi abbiamo nei confronti degli altri. Nel
contempo Migrating Landscapes propone anche i temi dell’architettura contemporanea, interculturale e
negoziata attraverso le frontiere politiche e sociali.
! ! ! ! !
CANADA PAVILION - 13th International Architecture Exhibition
Commissioned/Curated by 5468796 Architecture + Jae-Sung Chon
www.migratinglandscapes.ca
Migrating Landscapes esporrà al Padiglione del Canada della 13. Mostra Internazionale di Architettura -
La Biennale di Venezia dal 29 agosto al 25 novembre 2012.
La partecipazione ufficiale del Canada alla 13. Mostra Internazionale di Architettura - La Biennale di
Venezia è coordinata e generosamente sostenuta da Architecture Canada | RAIC e dal Canada Council for
the Arts.
Per ulteriori informazioni su Migrating Landscapes e sui nostri sponsor e partner, visitate il sito:
www.migratinglandscapes.ca
Consultate l’allegato per informazioni sui Commissari/Curatori (Migrating Landscapes Organizer) e sugli
espositori - i diciotto vincitori a livello nazionale.