ArtEcò. Il gruppo energetico Iren lancia un contest per raccontare il futuro attraverso l’arte

È online il bando che invita artisti di ogni nazionalità ed età ad interpretare al meglio le 10 parole-chiave della visione al 2030 di una delle più importanti multiutility del panorama italiano nel campo energetico

Contest artistico di ArtEcò
Contest artistico di ArtEcò

Raccontare il futuro del maggior gruppo energetico del Paese attraverso delle opere d’arte. È questo l’obiettivo della call ArtEcò, ideata da Iren per selezionare un artista che realizzi un set di illustrazioni che rappresenti i valori, le sfide e la visione al 2030 del Gruppo, coerentemente con il nuovo Piano Industriale.

PIANO INDUSTRIALE 2030 DI IREN

Il piano industriale che questa multiutility – attiva nei settori dell’energia elettrica, del gas, dell’energia termica per teleriscaldamento, della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali e dei servizi tecnologici – ha in mente è decennale e mira a disegnare un futuro sostenibile per i suoi territori a beneficio di ogni comunità. Investimenti complessivi per 12,7 miliardi di euro, e una strategia in coerenza con le grandi sfide che attendono il paese: dalla decarbonizzazione allo sviluppo delle energie rinnovabili, l’economia circolare e l’efficienza energetica, passando dalla salvaguardia delle risorse naturali. Tre i pilastri strategici che guidano l’azione del Piano e indicano la strada per essere realmente al fianco dei clienti, dei cittadini e di tutti i territori, per soddisfare efficacemente i loro bisogni massimizzando l’impegno ad offrire gli standard qualitativi più elevati: transizione ecologica, territorialità e qualità del servizio.

LE 10 PAROLE-CHIAVE DEL PIANO DI IREN DA ILLUSTRARE

Per meglio veicolare al grande pubblico questa visione, la Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne del Gruppo Iren ha così lanciato un bando per individuare un artista al quale affidare la realizzazione delle 10 illustrazioni di altrettanti principi ispiratori del piano. A guidare i partecipanti saranno pertanto dieci parole-chiave: territorio, persone, qualità, transizione ecologica, decarbonizzazione, economia circolare, crescita, fonti rinnovabili, efficienza energetica e sostenibilità. “Le illustrazioni potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica”, si legge nel bando. “Poiché le grafiche prescelte saranno esposte anche lungo corridoi e sale riunioni delle sedi istituzionali nonché in ambienti frequentati anche da clienti e pubblici vari, le illustrazioni devono essere adatte a un pubblico ampio ed eterogeneo”. La valutazione dei contributi verrà effettuata da una Giuria composta da responsabili del Gruppo Iren e da esperti esterni che selezionerà l’artista vincitore, al quale verrà conferito l’incarico per l’esecuzione delle 10 tavole illustrate: il compenso ammonterà a 10mila euro netti. C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare.

[email protected]
https://arteco-iren.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.