Lavoro nell’arte: opportunità da Mibact, Accademia di Macerata, Pecci di Prato

Grafica, fotografia, amministrazione e workshop sono gli ambiti di interesse dei bandi e delle offerte di lavoro che vi proponiamo questa settimana

Continua il nostro impegno con Artribune Jobs, la rubrica dedicata alle offerte di lavoro nel mondo dell’arte, della fotografia, dell’architettura, del design, dei musei e della creatività in generale. In questo spazio diamo una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità da cogliere al volo. Artribune Jobs è anche un gruppo Facebook che abbiamo aperto e che sta funzionando molto bene: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

– Claudia Giraud

ISCRIVITI AL GRUPPO ARTRIBUNE JOBS SU FACEBOOK

1. MIBACT – CONCORSO PUBBLICO PER 250 FUNZIONARI AMMINISTRATIVI

Roma, Palazzo del Collegio Romano, sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

È indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 250 funzionari amministrativi presso gli uffici del Ministero dei Beni culturali e del Turismo. Inseriti nella procedura per il reclutamento di 2.133 unità di personale non dirigenziale, i funzionari saranno a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nell’Area III, posizione retributiva/fascia retributiva F1. I requisiti? Nessun limite di età, possono partecipare alla selezione sia i cittadini italiani che quelli appartenenti ad uno stato UE e sono ammessi alla procedura anche gli stranieri in possesso dei regolari permessi di soggiorno. I candidati devono possedere un titolo di studio tra laurea, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale.

Scadenza: 15 luglio 2020
https://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-06-30&atto.codiceRedazionale=20E07299

2. HAI CARTA BIANCA – CONTEST SOCIAL DI ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI MACERATA

Hai carta bianca – campagna Iscrizioni all’anno accademico 2020/2021 di Accademia di Belle Arti di Macerata

Uno spazio bianco dove agire in libertà per disegnare, per fotografare o fotografarti, per raccontare l’Accademia e quello che succede intorno a te attraverso la tua creatività positiva, il protagonista sei tu”. È il testo di accompagnamento allo slogan Hai carta bianca che dà il titolo alla campagna Iscrizioni all’anno accademico 2020/2021 di Accademia di Belle Arti di Macerata, progettata e realizzata dai ragazzi stessi. Dopo un primo step, che ha visto l’intera comunità degli studenti disegnare, fotografare o fotografarsi, per raccontare l’Accademia, i propri corsi di appartenenza e non solo, a seguito di una selezione eseguita da una commissione interna di docenti, sono state scelte fra tutte quelle pervenute, le proposte più iconiche, fra immagini e video, che rappresenteranno ufficialmente l’Accademia e la sua Nuova Campagna Iscrizioni a.a. 2020/21. Contestualmente alla loro pubblicazione sui canali social dell’Accademia, si è aperto un contest social omonimo rivolto a tutte le persone che vorranno partecipare per lasciare un segno della propria creatività.

Scadenza: 2 agosto 2020
https://www.abamc.it/images/ARCHIVIO_NEWS/2020/06/haicartabianca/liberatoria_2020.pdf 

3. STILL IN MOTION: PHOTOGRAPHIC JOURNEYS – OPEN CALL PER MOSTRA ITINERANTE

Still in Motion: Photographic Journeys

In che modo la fotografia e il viaggio si relazionano e interagiscono tra loro? In che modo gli artisti visualizzano i viaggi fisici o mentali come forma d’arte legata alla fotografia? Sono solo alcune delle domande su cui si basa il contest per poter partecipare alla collettiva Still in Motion: Photographic Journeys, una mostra itinerante – curata da Agnes Rameder (Vienna), Houtan Nourian (Bologna), Saeedeh Setayesh (Shiraz/Zurigo) e Sahar Samadian (Teheran) – che partirà da Vienna verso Bologna e poi da Teheran verso Shiraz durante l’autunno – inverno 2021-2022. Si accettano esclusivamente progetti di fotografia o di video arte in formato digitale, se disponibili, immagini che documentino precedenti allestimenti delle opere o possibili soluzioni di installazione. Per partecipare alla call è necessario inviare il seguente materiale all’indirizzo e-mail: [email protected]

Scadenza: 10 luglio 2020

4. PECCI DI PRATO – BANDO TOSCANAINCONTEMPORANEA2020

Pecci di Prato

Digitalizzazione delle piattaforme, supporto di progetti che sfruttino in modalità nuova la sfera digitale e puntino sulla comunicazione e promozione online. Sono questi gli obiettivi del bando Toscanaincontemporanea, quest’anno affidato dalla Regione Toscana per la sua attuazione alla Fondazione per le arti contemporanee in Toscana (FACT)/Centro per l’Arte Contemporanea L. Pecci di Prato. Potranno chiedere fino a 15mila euro di contributo tutti quegli enti pubblici e privati senza scopo di lucro disposti a digitalizzarsi. Il bando è, infatti, finalizzato a valorizzare le molteplici realtà presenti sul territorio, attraverso il sostegno a progetti afferenti ai linguaggi delle arti visive contemporanee che si andranno a configurare, per l’anno 2020, in modalità che preveda l’uso di strumenti digitali, favorendo così l’accesso alla produzione artistica da parte di un pubblico più vasto rispetto a quello tradizionale. 

Scadenza: 19 luglio 2020
https://www.centropecci.it/toscanaincontemporanea2020 

5. MOUNTAIN ACADEMY – TRE GIORNI SULLE ALPI PER CREARE UN TACCUINO D’ARTISTA

Mountain Academy – foto di Francesco Lillo

È indetta la seconda edizione della Mountain Academy – Tre giorni sulle Alpi per creare un taccuino d’artista organizzata da Collezione Poscio e Asilo Bianco in collaborazione con il Comune di Santa Maria Maggiore in Valle Vigezzo. Il corso avrà come focus il disegno in tutte le sue forme e declinazioni e sarà venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 luglio. Gli interventi sono tenuti da nomi importanti del panorama dell’arte e della cultura come Mario Airò, Daniele Catalli, Mauro Di Vito, Lorella Giudici, Luisa Valentini.

Scadenza: 9 luglio 2020
www.asilobianco.it
[email protected]

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).