Stampa, grafica, illustrazione: The Raven è la mostra collettiva con 21 autori dalla Sardegna

L’incontro tra arti grafiche e letteratura è il focus attorno al quale ruoteranno le mostre di giovani autori sardi fino a dicembre 2019. Le immagini

Alla MEM – Mediateca del Mediterraneo di Cagliari, è partita la seconda edizione della rassegna Di segno in segno, a cura di Roberta Vanali. Si tratta di un’indagine sui linguaggi trasversali all’arte contemporanea nelle opere di artisti emergenti della Sardegna, con l’uso di tecniche grafiche quali stampa, illustrazione, disegno, street art e tatuaggio. Nella mostra collettiva The Raven sono stati chiamati 21 artisti a interpretare Il Corvo, la più celebre poesia di Edgar Allan Poe, “specchio dell’angoscia esistenziale del più grande scrittore gotico di tutti i tempi. Della sua lenta e inesorabile discesa agli inferi”, come ricorda la curatrice. Gli autori sono Andrea Asili, Giorgia Atzeni, La Fille Bertha, Andrea Casciu, Veronica Chessa, Laura Congiu, Stefania Costa, Enea, Elisabetta Frau, Matteo Freom, Ilaria Gorgoni, Agnese Leone, Gianluca Marjani, Gian Battista Marongiu, Federico Neeva, Claudia Piras, Daniele Serra, Kiki Skipi, Daniela Spoto, Marco Tanca e Maria Tedde. Fino a dicembre 2019, in date ancora da definire, sarà organizzato un ciclo di bipersonali, dando la possibilità a otto autori di esporre opere ispirate a un testo letterario scelto dagli stessi. Le mostre saranno affiancate da live show e talk inerenti alle nuove tendenze sull’illustrazione in Sardegna.

-Giulia Ronchi

The Raven
Group Show di illustrazione contemporanea
A cura di Roberta Vanali
Fino al 22 maggio
MEM – Mediateca del Mediterraneo
Via Goffredo Mameli 164, Cagliari CA

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Attualmente collabora con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne. Cura la rubrica “Le curatrici donne più influenti nel mondo” per Marie Claire e “Storie d’amore nella storia dell’arte” per Elle.